Fattoria Celle, porta sonora per cappella

Opera Daniele Lombardi arricchisce collezione

Redazione ANSA PISTOIA

   PISTOIA - Dopo due anni di restauri e di ricerche che hanno riguardato la parte architettonica, le opere d'arte e gli arredi della cappella della Fattoria-villa di Celle a Santomato (Pistoia), è stato inaugurato il portale di bronzo, opera permanente di Daniele Lombardi, con le note scolpite dell'ultimo brano per violino della sua composizione Divina.com. Saranno inoltre presentate Residenza a Cascina Terrarossa di Stefano Arienti ed Echo dell'artista turca Hera Buyuktasciyan, opere che arricchiranno la collezione permanente di arte ambientale realizzata da Giuliano Gori alla Fattoria di Celle: inaugurata al pubblico nel 1982 con le prime 18 opere, oggi comprende circa 80 installazioni, da Folon a Pistoletto, da Paladino a Burri e Serra. Sempre domani inaugurazione delle esposizioni temporanee Foresta orizzontale di Fabrizio Plessi e Musica Virtuale 22 di Daniele Lombardi.
    La porta sonora di Lombardi - che per Celle aveva già composto un'opera nel 1992, l'Ora Alata - consente, ogni volta che viene aperta, di udire la musica scolpita.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie