L'arte del museo Lia con Topolino

Laboratorio cartoon con sceneggiatore e disegnatore

Redazione ANSA LA SPEZIA

LA SPEZIA - Raccontare l'arte attraverso i fumetti. Accadrà il 26 febbraio al Museo Lia della Spezia grazie alla presenza del 'team laboratori' di Topolino. Il giornalino per ragazzi uscirà il primo marzo con una nuova serie di storie dedicate all'arte, come già accaduto nel 2011. In occasione del lancio, la redazione incontrerà i lettori in una serie di laboratori tra i quali quello al museo Lia di domenica.
    L'obiettivo è dimostrare che le storie a fumetti possono divertire e insieme istruire sui più diversi argomenti.
    Protagonisti paperi e topi che interpreteranno, sulle strisce, personaggi della storia dell'arte. I partecipanti dovranno realizzare un maxi giornale a fumetti prendendo spunto dalla storia del museo e da alcune opere lì custodite. Il Museo Lia della Spezia è stato scelto perché in grado di coniugare intrattenimento e didattica. Lo sceneggiatore e il disegnatore delle storie dedicate all'arte, Roberto Gagnor e Stefano Zanchi, saranno presenti al laboratorio.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie