Josè Molina per un mese alla Reggia Caserta

Esposte per un mese le opere del visionario artista madrileno

Redazione ANSA NAPOLI

     REGGIA CASERTA- Dopo Terrae Motus, la Reggia di Caserta riafferma il suo rapporto con l'arte contemporanea mettendo in mostra nelle sue stanze trenta opere, tra dipinti, disegni e sculture, dell'artista spagnolo José Molina.
    Patrocinata dall'Ambasciata di Spagna in Italia e dall'Istituto Cervantes di Napoli, l'esposizione, dal titolo "Passaggio dopo la battaglia", si può visitare fino  al 3 giugno, nelle retrostanze settecentesche lungo il percorso degli Appartamenti Storici (la mostra è compresa nel biglietto di ingresso); oggi l'inaugurazione. L'evento è curato da Lorenzo Canova ed organizzato dalla Deodato Arte di Milano.
    Molina, madrileno di 52 anni, vive e lavora attualmente a Gravedona, sul Lago di Como. "La presenza di Molina - diceil direttore della Reggia, Mauro Felicori - non fa che rinnovare la relazione originaria della Reggia di Caserta con la terra di origine dell'artista, a partire dal suo committente, Carlo di Borbone, notoriamente prima sovrano del Regno delle Due Sicilie e poi di Spagna".
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie