Teen

Nove piccole azioni per piccoli ambientalisti

Aiuti per la generazione blu che si impegna per il Pianeta

Patto tra piccoli ambientalisti foto iStock. © Ansa
  • Redazione ANSA
  • 29 luglio 2020
  • 19:04

In vacanza o in città, ognuno di noi può fare la differenza con piccole grandi azioni che fanno bene al Pianeta. Lo sapevate? Si, c'è tutta una 'generazione blu' che sta crescento. Ecco le Piccole Azioni per Piccoli Ambientalisti ispirate ai personaggi dei cartoon Spongebob, una sorta di manifesto che ci impegnamo a rispettare giorno dopo giorno. Ecco come: 

1. S come Supereroe della Gentilezza
Mi impegno a praticare la gentilezza con i miei amici, con le persone e gli animali. In spiaggia, mi diverto a esplorare e a osservare gli abitanti del mare senza toccarli o toglierli dal loro ambiente perché posso fargli male.
2. P come Paladino della Natura
Divento un cacciatore di plastica. Al mare, mi impegno a prendermi cura della spiaggia, lasciando dove sono le conchiglie e raccogliendo al loro posto la plastica che trovo, anche se non sono stato io ad abbandonarla.
3. O come occhio al bidone
C’è un bidone per tutto: carta, vetro, plastica e umido. Se le cose vengono messe nel cestino giusto posso avere nuova vita, per questo io mi impegno sempre a fare la raccolta differenziata controllando che la facciano tutti in famiglia.
4. N come Naturalmente connesso
Mi impegno ad aumentare il numero di ore passate a giocare all’aria aperta che sia al mare, in montagna o al parco dietro casa! Al bagno nella vasca, preferisco una doccia super veloce e non uso il WC come una pattumiera perché quello che ci getto può finire nel mare.
5. G come Giga Giardiniere
Mi impegno a curare un giardino, le piante di casa, o a coltivare l’orto sul terrazzo. Le api sono le guardiane delle biodiversità, mi impegno ad aiutarle seminando fiori “amici” di cui sono ghiotte, come la calendula, il rosmarino, il timo e la lavanda.
6. E come Elimino lo spreco
Mi impegno a non sprecare niente e a dar sfogo alla mia creatività. Tappi, bottiglie, cartoni possono avere diventare porta sale, vasi e astucci. Anche gli scarti di frutta e verdura possono diventare fertilizzanti per il giardino e una vecchia t-shirt una borsa o un ottimo straccio per fare la polvere.
7. B di Bevo con la Borraccia
Al posto della bottiglietta di acqua in plastica, mi impegno a usare una borraccia riutilizzabile non solo a scuola, ma anche in vacanza al mare, in montagna o sotto l'ombrellone: insieme possiamo risparmiare migliaia di bottigliette.
8. O come Ognuno è un ambasciatore della Generazione Blu 
Per essere gentile con il pianeta e non inquinare l’aria che respiriamo, quando posso, mi sposto a piedi, in treno o ancora meglio con il mio super monopattino o in bici con i miei amici.
9. B come Bambini uniti per cambiare il mondo.
con piccole grandi azioni che fanno bene al Pianeta

Il “Manifesto della Generazione Blu con SpongeBob” è un nuovo progetto che nasce da chi ama il mare e l’ambiente. Il network internazionale di Sfera, l’area di RCS MediaGroup dedicata all’infanzia, e ViacomCBS Italia, con il brand per ragazzi e famiglie Nickelodeon, si uniscono per un nuovo impegno che ha lo scopo di aiutare le nuove generazioni ad avere una sensibilità maggiore nei confronti del pianeta. Nessuno di noi nasce con il rispetto dell’ambiente e del mare incorporato, da qui l’importanza dell’educazione ambientale che deve iniziare da piccoli e con il giusto linguaggio. Il Manifesto della Generazione Blu è un'idea di Chiara Bidoli, direttore responsabile di Insieme, Io e il mio Bambino, Style Piccoli, Quimamme.it, Diana de Marsanich, Giornalista green ,Mariasole Bianco, Biologa marina e divulgatrice, presidente di Worldrise Onlus.

 

 

Il “Manifesto della Generazione Blu con SpongeBob” è un nuovo progetto che nasce da chi ama il mare e l’ambiente. Il network internazionale di Sfera, l’area di RCS MediaGroup dedicata all’infanzia, e ViacomCBS Italia, con il brand per ragazzi e famiglie Nickelodeon, si uniscono per un nuovo impegno che ha lo scopo di aiutare le nuove generazioni ad avere una sensibilità maggiore nei confronti del pianeta. Nessuno di noi nasce con il rispetto dell’ambiente e del mare incorporato, da qui l’importanza dell’educazione ambientale che deve iniziare da piccoli e con il giusto linguaggio. 

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie