20:22

Khashoggi: Trump, resteremo alleati Riad

Dichiarazione dopo il rapporto finale sul giornalista ucciso

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - WASHINGTON, 20 NOV - "Il regno dell'Arabia Saudita che resta un grande alleato" e "gli Stati Uniti intendono rimanere partner irremovibili" di Riad "per assicurare l'interesse del nostro Paese, di Israele e di tutti gli altri alleati nella regione": lo afferma Donald Trump in una dichiarazione diffusa dalla Casa Bianca dopo che al presidente americano è stato illustrato dagli 007 il rapporto finale sul caso Khashoggi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

20:13

I messicani a Tijuana contro carovana migranti, 'fuori'

Gia' arrivati 3mila. Trump: 'Go home'. Barriera mobile al confine

Video  (ANSA)

20:07

Giorgetti: "Spread a 326? Spero si vieti vendita allo scoperto anche in Italia"

Il sottosegretario ha risposto alle domande dei giornalisti

Video  (ANSA)

19:53

Calcio: Roma,fiducia Schick, gol in nazionale mi può aiutare

Chiudi
epa07178119 Patrik Schick (C) of Czech Republic celebrates his goal with teammates during the UEFA Nations League soccer match between Czech Republic and Slovakia in Prague, Czech Republic, 19 November 2018.  EPA/MARTIN DIVISEK (ANSA) Patrick Schick (L) in action against Virgil Van Dijk during the UEFA Champions League semi final second leg soccer match between AS Roma and Liverpool FC at the Olimpico Stadium, Rome, Italy, 2 May 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) Roma's Edin Dzeko (C) jubilates with his teammate Patrik Schick after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match UC Sampdoria vs AS Roma at Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 24 January 2018. (ANSA) Roma's Patrick Schick in action during the UEFA Champions League semi final second leg soccer match between AS Roma and Liverpool FC at the Olimpico Stadium, Rome, Italy, 2 May 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) Roma's Patrick Schick in action during the UEFA Champions League semi final second leg soccer match between AS Roma and Liverpool FC at the Olimpico Stadium, Rome, Italy, 2 May 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA) epa07178067 Patrik Schick (R) of Czech Republic in action against Milan Skriniars of Slovakia during the UEFA Nations League soccer match between Czech Republic and Slovakia in Prague, Czech Republic, 19 November 2018.  EPA/MARTIN DIVISEK (ANSA) Roma's Patrick Schick (C) in action against Sampdoria's Joachim Andersen during the Italian Serie A soccer match between AS Roma and UC Sampdoria at the Olimpico Stadium in Rome, Italy, 11 November 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Prima la rete alla Sampdoria con cui si è sbloccato in campionato prima della sosta, ora il gol vittoria in pallonetto segnato con la maglia della Repubblica Ceca alla Slovacchia in Nations League. Patrik Schick sembra essersi messo definitivamente alle spalle il periodo no e adesso è pronto a tornare a Roma per ritagliarsi il suo spazio, magari già da sabato nella trasferta di Udine. "Sono molto contento per il gol" ha confessato poi il giocatore ai media locali, "è sicuramente uno dei più belli" tra quelli segnati in carriera. E l'obiettivo è non fermarsi più anche quando le occasioni scarseggiano. "Ma sono abituato nel club: hai spesso due opportunità e devi sfruttarle, è così. Le probabilità non sono alte e il mestiere di un attaccante è sempre il gol - ha ricordato Schick -. E se riesci a farlo, aumenta la fiducia in te stesso per il futuro. Questo particolare gol può aiutarmi molto: non è facile gestire la situazione così, anche se può sembrare facile".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

19:51

De Maio (Medico Msf): "Assurdo Tbc e Hiv trasmessi da vestiti dei migranti"

"Escludo categoricamente rischio di trasmissione infettiva"

Video  (ANSA)

19:24

Usa sdogana la carne sintetica, nei piatti dal 2020

Prodotta da linee cellulari, regole da agenzie statali

Video  (ANSA)

19:11

Conte sul luogo delle ville sequestrate ai Casamonica

Il premier: "Lo Stato si riappropria dei suoi spazi"

Video  (ANSA)

19:06

Talebani condannano attacco Kabul

'Non colpiamo i raduni religiosi', dicono in un comunicato

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - KABUL, 20 NOV - I talebani hanno condannato l'attacco suicida che ha colpito un raduno religioso stasera a Kabul. In un comunicato, hanno spiegato che loro non prendono di mira questo tipo di obiettivi. Ancora non c'è stata una rivendicazione, ma l'Isis aveva già attaccato raduni religioni in passato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

18:50

Eminente (Msf): " Su di noi discredito, ci scrolleremo di dosso accuse"

Direttore Generale: "Verificheremo se ci sono state irregolarita'"

Video  (ANSA)

Successiva