Percorso:ANSA > Nuova Europa > Altre News > InCE: ucraina Kalytko vince Borsa studio scrittori residenza

InCE: ucraina Kalytko vince Borsa studio scrittori residenza

Nell'ambito Festival Internazionale Letterario Vilenica

01 settembre, 20:37
(ANSA) - TRIESTE, 1 SET - La scrittrice e poetessa Kateryna Kalytko, nata nel 1982 a Vinnytsi, è la vincitrice della borsa di studio dell'InCE (5.000 euro) per scrittori in residenza, rivolta a giovani autori di paesi InCE non membri dell' Unione Europea. Kalytko è intervenuta questa sera nella sede dell' organizzazione nell'ambito del Festival Internazionale Letterario Vilenica (1-6 settembre) che si svolge in diverse località della Slovenia, e che quest'anno propone incontri, letture poetiche, tavole rotonde e dibattiti con autori e scrittori europei ed extraeuropei. Con la Kalytko c'era anche lo scrittore bosniaco Mirko Bozic, vincitore dello scorso anno.

"Da dieci anni l'InCE collabora con il Festival di Vilenica, giunto alla 30/a edizione, allo scopo di dare un sostegno anche pratico a scrittore e poeti emergenti non di paesi Ue - ha spiegato Erik Csernovitz, vicesegretario generale dell'InCE - I vincitori raccontano l'esperienza fatta nel Paese dove hanno scelto di trascorrere un periodo di tempo utilizzando la borsa di studio. ".

La Kalytko ha spiegato che la sua metà è la Bosnia e che intende "scrivere 22 storie di persone dei Balcani e dell' Ucraina che hanno vissuto l'esperienza della guerra.

La borsa di studio sarà consegnata ufficialmente domani sera nel corso della serata inaugurale, al Kosovelov dom di Sežana. Kateryna Kalynko ha pubblicato sei raccolte poetiche. Il suo ultimo lavoro "Kativnya. Vynohradnyk. Dim (La camera della tortura. La vigna. Casa) è stato decretato libro di poesia 2014 in Ucraina. Le sue liriche sono apparse in numerose riviste e antologie straniere. Nel 2014 ha ricevuto il premio METAPHORA per le traduzioni delle opere di Miljenko Jergović.

Mirko Božić, invece, nato nel 1982 a Mostar, è poeta, autore di racconti brevi e saggista. Fondatore di United Literary Front, un'associazione di giovani autori dei Balcani, ha pubblicato tre raccolte di poesie e molti suoi lavori sono stati tradotti in diverse lingue. Nel 2000 ha ricevuto in Bosnia il "Premio Antun Branko Šimić" per il miglior giovane poeta, nel 2003 il Premio per il Racconto Breve della rivista Opomena e nel 2014 la borsa di studio InCE per scrittori in residenza. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: