Jimu,il robot che si costruisce a scuola

Ideato dalla cinese Ubtech, pensato per la robotica educativa

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 21 SET - Le nuove tecnologie irrompono nel mondo dei giocattoli e così, tra le novità del prossimo Natale - presentate da Assogiocattoli a Milano -, spunta Jimu il robot pensato per la robotica educativa introdotto in alcune scuole del milanese. Il bambino, seguendo le istruzioni in 3D sul tablet o sullo smartphone, riesce a costruire il suo robot, ad azionarlo e a programmarlo. Jimu, che in mandarino significa "mattoncini assemblabili" ed è prodotto dall'azienda cinese Ubtech, è costituito da pezzi a incastro che si assemblano facilmente senza l'uso di attrezzi.

Nella sua ultima versione, 'Tankbot kit', il robot cammina avanti e indietro, afferra oggetti e ci gira intorno grazie a dei sensori a infrarossi, ma può fare di più. Il bambino infatti può impostare nuove azioni, che vanno da un semplice gesto del braccio fino al ballo, insegnando manualmente i movimenti al robot, che poi verranno registrati e riprodotti attraverso un'app. Jimu permette al bambino di spingersi oltre ed imparare a programmare attraverso il coding (sistema di codice a blocchi), che stimola l'apprendimento introducendo i giovani nel mondo della programmazione e insegando loro i concetti base dell' informatica, attraverso strumenti semplici e divertenti adatti anche ai più piccoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA