Candy investe 7,3 mln in lavatrici smart

La Regione Lombardia fa decollare il progetto con 2,75 milioni

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 03 MAG - Un investimento da 7,3 milioni di euro per realizzare su elettrodomestici intelligenti, tra cui le lavatrici, connessi con l'utente e la fabbrica. E' la cifra stanziata per il progetto 'Candy 4.0', che riceverà un finanziamento di 2,75 milioni di euro dalla Regione Lombardia, a cui si aggiungono 4,6 milioni immessi da Candy, capofila del progetto, insieme a tre imprese partner, New Target Web di Bergamo, L.C.M. Progetti di Concorezzo (Monza-Brianza), Info Solution di Vimodrone (Monza-Brianza), oltre alla partecipazione del centro di ricerca Cefriel. 'Candy 4.0' verterà sulla concezione, sull'implementazione e sullo sviluppo delle tecnologie e dei metodi abilitanti per automatizzare la produzione e digitalizzarla, riducendo i costi di produzione e aumentando la qualità dei processi produttivi. La prima sperimentazione sarà una lavatrice intelligente che parla con la fabbrica ed è in grado di individuare, tramite una app, la tipologia dei tessuti caricati nella macchina, suggerendo così il programma giusto per il lavaggio. L'accordo tra Candy e Regione Lombardia è scaturito dalla call aperta dal Pirellone nel 2016 per lo sviluppo di progetti di ricerca e innovazione, a cui è seguita una straordinaria risposta del territorio (91 progetti presentati con un coinvolgimento di 377 imprese e 185 organismi di ricerca). Dei progetti presentati, 32 sono stati ammessi al finanziamento, per un investimento da parte di Regione Lombardia di 106,6 milioni di euro. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA