Parma vetrina della fabbrica 4.0

Focus su robotica e meccatronica

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 22 MAG - Oltre 850 imprese, tra colossi dell'Industria 4.0, startup e pmi innovative, italiane ed internazionali, si preparano a mostrare il meglio delle tecnologie per la digitalizzazione della fabbrica a Sps Italia, la fiera di riferimento dell'evoluzione 4.0 nel secondo paese manifatturiero d'Europa. Una manifestazione "in crescita" che quest'anno segna un "aumento del 5% degli espositori", spiegano gli organizzatori di Messe Frankfurt Italia, filiale del gruppo fieristico tedesco. "Tra tutti i comparti legati a Industria 4.0 - spiega una nota - la robotica sembra essere quello che, negli anni, ha vissuto una crescita costante che ha portato le macchine in moltissime fabbriche, dalle più grandi alle piccole officine artigiane". Per questo, una delle principali attrazioni della nona edizione (in programma dal 28 al 30 maggio a Fiere di Parma) sarà il padiglione dimostrativo 4.1, dedicato alla robotica e alla meccatronica, ma anche alla progettazione legata alla fase manifatturiera in cui i robot hanno sempre più peso. Significativi player del comparto presenteranno demo funzionanti e soluzioni meccatroniche articolate integrando componenti IT (Information technology) e OT (Operational technology). Spazio poi alla formazione per "l'evoluzione del capitale umano, condizione imprescindibile per dare un senso all'evoluzione tecnologica". Tra le diverse iniziative, un progetto in collaborazione con la Fondazione Cariplo, e il"District 4.0", un percorso dedicato a quattro aree fondamentali del settore industriale, con casi applicativi di automazione avanzata, robotica e meccatronica, digitale e academy.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche:

14 giu. 2019 13:44