Feralpi investe 60 mln in Germania

Punta su tecnologie 4.0 e sostenibili. In 2018

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 15 MAG - Il gruppo Feralpi, tra i principali produttori siderurgici in Europa specializzato negli acciai per l'edilizia, investe in Germania 60 milioni di euro e si prepara ad assumere 80 giovani, puntando sulle tecnologie 4.0 e sostenibili. L'obiettivo, spiega una nota, è portare in due anni la produzione della controllata tedesca Esf (Elbe-Stahlwerke Feralpi) a 1,3 milioni di tonnellate di acciaio l'anno, consolidando la posizione di leadership della società nel panorama siderurgico europeo. L'impianto punterà alla massima riduzione degli impatti ambientali (compreso quello acustico) ma anche al raggiungimento dei più alti standard di sicurezza e a sfruttare le potenzialità offerte dai processi di digitalizzazione per un'industria 4.0. Agli attuali 700 dipendenti impiegati in Germania se ne aggiungeranno altri 80, su un totale di oltre 1.500 del gruppo bresciano. "Venticinque anni fa - sottolinea Giuseppe Pasini, presidente del Gruppo Feralpi - abbiamo creduto nel mercato tedesco, nelle capacità e nella passione di un territorio favorevole alla produzione siderurgica. Oggi i numeri ci dicono che la Germania è baricentrica". Feralpi Holding ha chiuso il 2018 con un fatturato di 1.320 milioni di euro (+10,1%), di cui il 62% generato all'estero. L'Ebitda è stato di 126,2 milioni (+21,1%) e il risultato netto di 53,7 milioni (+43%). Il patrimonio netto è risultato di 475 milioni (+10,7%) e gli investimenti sono stati di 60,6 milioni (+39,3%), di cui 12 milioni per la trasformazione digitale. I volumi produttivi hanno visto nel 2018 un +2,3% di acciaio in billette, con 2,5 milioni di tonnellate, e un +0,6% di prodotti laminati a caldo, pari a 2,1 milioni di tonnellate, mentre è rimasta sostanzialmente stabile quella di derivati a freddo (-0,1%), con 987.000 tonnellate. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: