Digital marketing migliora i ricavi

Studio,costì giù del 30%,ma intervento uomo migliora prestazioni

Redazione ANSA MILANO

   Il 'digital marketing' genera un aumento dei ricavi del 20% e una riduzione dei costi fino al 30%, ma un efficace intervento umano, combinato con gli strumenti pubblicitari digitali, aggiunge un ulteriore 15% alle prestazioni della campagna. Solo il 2% dei brand tuttavia raggiunge l'eccellenza nel data-driven marketing. E' quanto emerge da uno studio di Boston Consulting Group realizzato per Google, realizzato su oltre 200 brand globali. "I brand con una maggiore maturità organizzativa - si legge in una nota - sperimentano benefici sulla riduzione dei costi 1,4 volte maggiori rispetto ai concorrenti meno strutturati. L'impatto sui ricavi di un vero approccio data-driven è due volte e mezzo più intenso". Inoltre, l'adozione del machine learning porta ad un aumento fino al 50% delle vendite online, ad una riduzione del costo per azione di marketing del 40% e a un aumento fino al 33% del ritorno sulla spesa pubblicitaria. "La nostra ricerca ha dimostrato che la tecnologia può favorire miglioramenti rapidi nelle performance di business e, con la supervisione umana, si può massimizzare l'impatto", ha commentato Alberto Zunino, Partner e Managing Director di Boston Consulting Group.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Leggi anche: