Cisl, ridurre i fondi è un errore a cui rimediare

Segretaria Cisl, non vogliamo dei disoccupati per effetto della digitalizzazione

Redazione ANSA SESTO SAN GIOVANNI (MI)

"Aver ridotto le risorse per Impresa 4.0, in modo particolare per la formazione dei lavoratori, è un errore enorme che va rimediato. Noi non vogliamo futuri disoccupati e disoccupate per la digitalizzazione". Lo sottolinea la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, a margine dell'Assemblea unitaria dei sindacati di categoria della scuola, università e ricerca, per le regioni del Nord Italia. "Vogliamo che ogni lavoratore e ogni lavoratrice, attraverso percorsi formativi, siano adeguati al cambiamento e protagonisti nell'impresa per il cambiamento", aggiunge Furlan. In generale, "una delle carenza della manovra" riguarda proprio che la scuola, che invece rappresenta "il primo anello da rafforzare".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Leggi anche: