Manager a scuola innovazione in azienda

Obiettivo 50 lancia corso di 'Innovation manager per le pmi'

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 27 SET - Capacità di promuovere una cultura dell'innovazione, visione strategica, familiarità con le tecniche di pianificazione economico-finanziaria, capacità organizzative e di gestione di progetti, al fianco delle competenze tecnologiche. Sono queste le caratteristiche che deve avere un manager dell'innovazione, per creare un clima aziendale che porti al prosperare di nuove idee e magari vere e proprie invenzioni. A scattare la fotografia del buon 'innovation manager' è l'associazione Obiettivo 50 che ha lanciato un corso ad hoc per i dirigenti delle piccole e medie imprese italiane. Una full immersion per conoscere gli strumenti che favoriscono la creatività, i metodi di introduzione dell'innovazione in azienda, i processi organizzativi e di business che accompagnano il cammino dell'innovazione, fino al ruolo dell'Innovation Manager in una pmi. Obiettivo 50, che riunisce i manager di alta professionalità, evidenzia che - secondo il piano nazionale Industria 4.0 - servono 3.000 manager dell'innovazione nelle imprese italiane, mentre, da un'indagine di Federmenager (associazione di categoria dei dirigenti di aziende industriali) emerge che il 65% delle Pmi ritiene indispensabile introdurre figure manageriali specializzate per favorire competitività e innovazione. In questo scenario, 6.000 dirigenti industriali si trovano attualmente senza un'occupazione fissa.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA