I cimeli di Tito Schipa al Castello Svevo di Bari

Inaugura esposizioni su musica che saranno allestite in Puglia

Redazione ANSA BARI

 BARI - E' una mostra "multimediale nel senso più completo e recupera più chiavi di lettura" quella dedicata al grande 'tenore di grazia' Tito Schipa, che si apre il 10 aprile nel Castello Svevo di Bari e che rimarrà aperta al pubblico fino al 15 novembre. Lo sottolinea, parlando con l'ANSA, il figlio dell'artista, Tito Schipa jr, a proposito della prima esposizione antologica con cimeli prestati dalla famiglia e dall'archivio Schipa-Carluccio di Lecce. Oltre a un gran numero di manifesti, locandine, articoli di giornali e riviste, saranno in mostra oggetti personali, sette costumi di scena e cinque filmati, realizzati dal figlio, su cinque differenti periodi della vita dell'artista. "Molto interessante - ha detto Tito Schipa Jr che ha curato la mostra - è un'intervista virtuale che vede di fronte padre e figlio, con lunghi monologhi che ricostruiscono la vita professionale di Schipa alternati a registrazioni". La mostra è la prima di un 'percorso' per valorizzare i siti che avrà per tema la musica.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA