Da Rotella a Baj, a Pordenone la via italiana alla pop art

Dal 13/5 70 opere di 20 artisti alla Pizzinato di Pordenone

Redazione ANSA PORDENONE

PORDENONE -  Da Mimmo Rotella a Mario Schifano, Da Enrico Baj a Tano Festa e Renato Mambor, la via italiana alla Pop Art è di scena a Pordenone, in una grande mostra allestita dal 13 maggio all'8 ottobre negli spazi della Galleria d'arte moderna e contemporanea Pizzinato. Esposte circa 70 opere, sceltissime e in alcuni casi mai esposte, realizzate da una ventina degli artisti più significativi dell'epoca, che riuscirono con la loro ricerca a tracciare un percorso assolutamente originale nei nuovi linguaggi espressivi. Con il titolo 'Il mito del Pop. Percorsi Italiani', l'importante esposizione è stata promossa e organizzata dall'assessorato alla Cultura del comune di Pordenone, in collaborazione con l'Ente Regionale per il Patrimonio culturale della Regione Friuli Venezia Giulia, con il contributo di Fondazione Friuli, e il sostegno di Credit Agricole Friuladria e Itas Mutua. Curata da Silvia Pegoraro, la mostra ha lo scopo di offrire una rilettura del movimento che anche in Italia ha avuto molti protagonisti.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA