Al via Mercanteinfiera

A Parma l'appuntamento di arte, modernariato e collezionismo

Redazione ANSA PARMA

PARMA - Centinaia di buyer in arrivo da tutto il mondo, mille espositori, due collaterali organizzate con due musei italiani, il fuorisalone della cultura che partirà a primavera coinvolgendo la città di Parma. E ancora modernariato, gli oggetti più iconici del collezionismo vintage dai bauli Louis Vuitton alla kelly bag di Hermés. E' questo Mercanteinfiera, la kermesse internazionale che prenderà il via  sabato 25 febbraio (fino a domenica 5 marzo) a Fiere di Parma. Quattro padiglioni, 45.000 metri quadrati di superficie espositiva che accoglieranno le novità proposte dei 1.000 espositori presenti e buyer in arrivo da Stati Uniti, Francia, Germania, Argentina, Austria, Russia e Spagna. "Quest'anno - spiega Ilaria Dazzi, Brand Manager di Mercanteinfier - troveremo la sezione dell'albero di mele cresciuto nella proprietà di Shakespeare, la cazzuola usata da Margareth Thatcher alla posa della prima pietra di una fabbrica britannica e la bicicletta usata da Donald Sutherland sul set di '900 d Bertolucci".
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA