Stregonerie, il Premio Strega Tutto l'anno

Al via 26/9 in fabbrica liquore. A cura Pedicini e Petriello

Redazione ANSA ROMA

BENEVENTO - Dal 26 settembre al 18 giugno, un anno di Stregonerie per ripercorrere la storia dei libri di un premio che è parte della cultura italiana, nel luogo dove nasce il liquore che gli ha dato il nome: libri, scrittori, ospiti internazionali per il Premio Strega a Benevento, tutto l'anno Parte giovedì 26 settembre appunto - come da tradizione dello Strega, sempre il giovedì - la rassegna letteraria ideata e diretta da Isabella Pedicini e Melania Petriello, in sinergia con l'azienda Strega Alberti e la Fondazione Bellonci, e dedicata ai protagonisti e alle storie del Premio Strega, dalla sua nascita ai nostri giorni. Il celebre premio letterario, nato nel 1947 dalla felice collaborazione tra Maria Bellonci e Guido Alberti, rivela infatti anche una discendenza beneventana rintracciabile nella storica fabbrica di liquore che sorge nel rione Ferrovia della città. In cartellone, la presenza di due autrici che in passato hanno vinto lo Strega: Dacia Mariani e Melania Mazzucco. A suggellare la rassegna, un'ospite internazionale di prestigio: Catherine Dunne, direttamente dalla sua Dublino, finalista al Premio Strega Europeo 2019. E poi un omaggio al Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa per festeggiare i sessant'anni della vittoria del premio e un calendario fitto di appuntamenti tutti incentrati sui libri e gli autori che appartengono alla tradizione del Premio Strega: dall'evento su "La ragazza di Bube" di Carlo Cassola a quello sui "Sillabari" di Goffredo Parise, all'incontro intitolato a Elsa Morante e ad Alberto Moravia. E, ancora, una sezione di cinema all'aperto, in collaborazione con Artelesia Social Film Festival, inaugurata dal giornalista Pino Strabioli e dedicata ai film tratti dai testi che hanno vinto il Premio Strega; un reading musicale rivolto ai lettori e realizzato in collaborazione con il Morgana Music Club di Benevento; una media partnership con Storytel, una delle piattaforme più importanti in Europa per l'ascolto degli audiolibri. Scrittori, editori, librerie, gruppi di lettura, bookblogger, scuole, grandi firme del giornalismo per dare nuova vita ai libri che non muoiono mai. In un luogo che ha contribuito alla storia d'Italia e che continua ad affascinare i palati di tutto il mondo: la fabbrica del liquore Strega. Con il progetto "Stregonerie - Premio Strega tutto l'anno", proprio l'azienda degli Alberti mira ad assecondare, oggi, la sua vocazione culturale e la sua identità da sempre legata al mondo letterario dando nuova vita agli spazi della fabbrica e arricchendosi della collaborazione con la Fondazione Bellonci, impegnata tutti i giorni nella promozione della lettura, oltre che nell'organizzazione del premio letterario.

 

 

Giovedì 26 Settembre ore 18.30 Rinascimento privato | di Maria Bellonci, Premio Strega 1986 raccontato da Stefano Petrocchi, direttore Fondazione Bellonci e autore de “La polveriera” Isabella Pedicini, direttrice artistica Stregonerie Melania Petriello, direttrice artistica Stregonerie con la partecipazione dell’ensemble dell’Orchestra Filarmonica Benevento Inaugurazione Strega bookcrossing | Tutti i libri del Premio Strega Punto Vendita Strega, piazza Vittoria Colonna, Benevento Sabato 26 ottobre ore 18.30 Vita | di Melania Mazzucco, Premio Strega 2003 con Melania Mazzucco e Claudia Marchionni, caporedattore Mediaset Sabato 16 Novembre ore 18.30 La ragazza di Bube | di Carlo Cassola, Premio Strega 1960 raccontato da Antonello Ricci, curatore della riedizione de “I minatori della Maremma” di C. Cassola e L. Bianciardi Fabio Stassi, scrittore e responsabile narrativa italiana Minimum Fax Settimana della cultura d’impresa 2019 Sabato 14 Dicembre ore 18.30 II Gattopardo | di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Premio Strega 1959 raccontato da Maria Antonietta Ferraloro, autrice de “I luoghi del Gattopardo” e de “Il Gattopardo raccontato a mia figlia” Giulia Garbi, agente immobiliare e conduttrice tv Elisabetta Stefanelli, caporedattore ANSA Cultura e Spettacolo Venerdì 17 Gennaio ore 18.30 Sillabario n.2 | di Goffredo Parise, Premio Strega 1982 raccontato da Vera Gheno, autrice della “Guida pratica all’italiano scritto” Matteo B. Bianchi, autore del “Nuovo dizionario affettivo della lingua italiana” Anna Lisa De Mercurio, giornalista Venerdì 28 Febbraio ore 18.30 I Racconti | di Alberto Moravia, Premio Strega 1952 L'isola di Arturo | di Elsa Morante, Premio Strega 1957 raccontati da Anna Folli, autrice di “MoranteMoravia. Una storia d’amore” Maria Laura Simeone, autrice di “Amori Letterari. Quando gli scrittori fanno coppia” Filomena Grimaldi, libreria Controvento, Telese Terme Sabato 28 marzo ore 18.30 Ospite internazionale | Catherine Dunne, finalista Premio Strega Europeo 2019 con “Come cade la luce” Federica Sgaggio, giornalista e scrittrice Aprile 2020 Buio | di Dacia Maraini, Premio Strega 1999 con Dacia Maraini e Eva Giovannini, giornalista RAI Giovedì 28 Maggio ore 19.30 Lettori e cd | Reading musicale all’aperto Dj set in collaborazione con il Morgana Music Club Sotto il noce | Rassegna di cinema all’aperto I film tratti dai libri del Premio Strega In collaborazione con il Social Film Festival Giovedì 4 giugno ore 20.30 Letteratura e Cinema | introduce Pino Strabioli, regista e conduttore tv Il nome della rosa | dall’omonimo libro di Umberto Eco, Premio Strega 1981 regia di Jean-Jacques Annaud Giovedì 18 giugno ore 20.30 Introduce Michelangelo Fetto - Compagnia stabile Solot Tempo di uccidere | dall’omonimo libro di Ennio Flaiano, Premio Strega 1947 regia di Giuliano Montaldo Tutti gli eventi si svolgeranno all’interno dello Spazio Strega dell’azienda Alberti Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento posti PROGRAMMA 2019 \ 2020

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA