Moda

Il ritorno degli anni Ottanta, i codici moda dai colori alle spalle larghe

Via a pantaloni a vita alta, gonne midi, animalier e vinile

Versace © ANSA

La moda degli anni Ottanta caratterizzata dal merletto, dai bustier, dal maculato, dalle spallone e dalle giacche oversize torna in tutto il suo splendore a rinnovare il guardaroba dell'Autunno/Inverno 2018. Ma per quanto riguarda le silhouette, la prossima stagione sarà contrassegnata dai pantaloni a vita alta e larghi (Etro, Roberto Cavalli, Salvatore Ferragamo), dalle gonne midi in pelle (Alberta Ferretti). Inoltre tutto si accenderà di colori al neon, e paillettes e vinile saranno portatori di un nuovo glamour.

Le proposte delle sfilate hanno annunciato infatti uno stile dal carattere deciso. Lo abbiamo visto da Versus- Versace, nelle giacche e nei pantaloni ricoperti di paillettes di Alberta Ferretti, nei leggins in jersey di viscosa color oro di Paco Rabanne, nelle nuove borse di Prada in nylon imbottito in colori fluo come il fucsia. Tante le griffe hanno attinto dagli anni Ottanta per rinnovare l'offerta: da Elisabetta Franchi a Tod's fino a N.21. Del resto, gli anni Ottanta non passano mai di moda per diverse ragioni: quell'effetto marcato e vistoso piace, scatena ricordi di discoteche e divertimento e unisce l'estetica alla funzionalità. Con i volumi oversize anni Ottanta si può nascondere tutto ciò che non si vuole mostrare, come quegli odiati chili in più, o aggiungere nei punti giusti le forme di cui hai sempre sentito la mancanza. Così, se i pantaloni diventano pantaloni più larghi sui fianchi e nelle gambe, le gonne s'irrobustiscono nelle forme dritte al ginocchio o si allargano effetto ruota. Via libera dunque ai pantaloni palazzo e alle misure oversize dei modelli maschili. E se non fosse chiaro il messaggio, i leggings lasceranno spazio a volumi esagerati che non tralasceranno le forme dei cappotti e delle giacche. La palette cromatica suggerisce infine toni brillanti e vitaminici come il giallo, il rosso, l'arancio e il bluette. La pelle preferisce i toni mat del rosa cipria, del vinaccia e del cioccolato scuro. Altra tendenza mutata dagli anni Ottanta è il vinile lucido, moderno in beige caffelatte, bordeaux o nero. La stampa animalier (Max Mara) in versione macro o micro è l'altro grande trend anni Ottanta di stagione.

  • Patrizia Vacalebri
  • ROMA
  • 29 luglio 2018
  • 20:08

Condividi la notizia