Moda

Scarpe di tendenza, smontabili, biodegradabili purchè con tacco sette

Si smaltiscono con l'umido o si montano sulla suola con la zip

Micam, © ANSA

Creazioni ispirate agli anni '20, dalle sale da ballo fino alle vibrazioni della musica elettronica, toccando tutte le tappe, dallo swing al R&B, e poi prodotti talmente naturali da essere biodegradabili o così innovativi da cambiare a piacere le tomaie su una sola suola base. Tante le curiosità e le novità che faranno tendenza presentate al Micam alla Fiera di Milano.
E' pitturata a mano, può essere personalizzata con un nome o una data quella in pellame Naturella, 100% bio, nei modelli decolleteé e sandalo, ed è talmente ecologica che potrebbe tranquillamente essere smaltita nella frazione umida. Potrebbe, ma è difficile che la proprietaria se ne separi volentieri visto che si tratta di splendide creazioni adatte a giorni indimenticabili come ad esempio un romantico matrimonio. Le ha lanciate a Micam Loriblu storico marchio di Sant'Elpidio che per celebrare i 40 anni del sandalo Mignon il suo primo grande successo, ne ripropone un revival, la Anniversary Edition.
Più che attuale Mignon è futurista, col suo tacco da sette centimetri (nel 1978 era il massimo, le vertigini sarebbero arrivate dopo) perché i responsabili del brand scommettono che avrà lo stesso successo. "Il tacco da sette - affermano - è tornato di tendenza". Per il resto della collezione spiccano scarpe con pelliccia (Loriblu le propone di cavallino a pelo lungo).

Francesca Mambrini, designer milanese che si avvale di artigiani delle Marche, si fa notare per la particolarità delle applicazioni e presenta una linea lusso da posizionare in una ventina di boutique in giro per il mondo. I pellami sono di vitelli e camosci laserati per riprodurre le piume di uccello, oppure decorate con paillettes e fiori di tessuto. Qui i tacchi sono da 11 anche cromati come se uscissero da un carrozziere per auto.
Novità assoluta quella della ACBC, aziende milanese che produce in Cina che presenta delle scarpe che utilizzano cinque basi per montarci 80 tomaie diverse. Si chiama tecnologia modulare: a una suola si monta con una pratica zip una tomaia che spazia da una sneakers a uno stivaletto. "Sono pratiche soprattutto per i viaggiatori che possono così portarsi dietro tante paia di scarpe di foggia o colore diverso in una piccolo bagaglio", spiegano gli ideatori. Per i momento in Italia si acquistano solo on line, nei negozi arriveranno da luglio.
Per le bimbe è tornato invece a Micam, Lelly Kelly con il suo progetto Colorissima. Sneakers con accessori colorabili forniti insieme ai pennarelli nelle confezioni e le piccole artiste potranno fabbricarsi da sole esemplari unici. E per il cattivo tempo stivaletti lucidi di vernice con fiocchi di velluto e strass che le fanno diventare romantiche.
   

  • di Mauro Cortesi
  • MILANO
  • 13 febbraio 2018
  • 20:04

Condividi la notizia