Lusso

Cappella Sistina, Mercati Traiano, Torre di Londra. Riservati per due. Così fanno i super-ricchi

Sale musei, hotel, parchi e case chef prenotati e blindati. E dirsi ‘I love you’ costa 25.000 euro

null © Ansa

– Una cosa è certa, anniversari e ricorrenze ai super ricchi piace festeggiarli al massimo in due. Via la folla dai luoghi più visitati al mondo. Sale di musei, ristoranti e case di chef stellati, palazzi storici, passeggiate a cavallo in parchi pubblici o strade rinomate diventano luoghi esclusivi per visite e cene a lume di candela, rigorosamente transennati e riservati solo per due. Tutto è possibile, basta pagare cifre da capogiro. Con l’aiuto di agenzie specializzate in viaggi di lusso, il trend dei festeggiamenti sorprendenti è in crescita e l’Italia è fra i paesi preferiti dai super-ricchi di tutto il mondo che la scelgono per festeggiare lune di miele, anniversari, fidanzamenti in totale privacy. “Le richieste sono in aumento, - segnala all’agenzia Bloomberg Harlan deBell dell’agenzia ‘The Travel Sibling’ di New York. – Che sia un museo o uno showroom, da Louis Vuitton a Baccarat al Museo d’Orsay, basta chiedere. Tutto si può blindare per due” . Così per giurarsi eterno amore i più facoltosi cenano a Parigi nella sala del Louvre dove è esposta la Gioconda con un menù organizzato dall’Hotel Ritz, oppure prenotano una visita privata della Cappella Sistina sborsando anche 25.000 euro per un pacchetto che include anche una sosta nella ‘Stanza delle lacrime’, (ndr la sacrestia in cui sostano i pontefici neoeletti, indossando i paramenti papali per la prima volta) e una cena per due nella suite dell’hotel Eden con una vista mozzafiato su Roma. “Roma è una delle città preferite per eventi del genere, che sono sempre più richiesti da un turismo di ultra-lusso e di nicchia per festeggiare ricorrenze e compleanni, - ribatte Pietro Migliori, direttore marketing dell’agenzia Imago Artis Travel di Roma. “Lavoriamo soprattutto con americani, candesi e australiani che richiedono aperture esclusive, visite di luoghi particolari, molto scenografici e rinomati. Riservare la Cappella Sistina per visite private è in testa alle richieste con un costo che va dai 6.000 euro in su, ma si aprono in esclusiva anche la Cappella Nicolina e la Scala del Bramante. Le coppie chiedono esperienze uniche e alle visite d’arte abbiniamo spesso esperienze culinarie come la cooking class, brevi lezioni di cucina italiana impartite da chef stellati che accompagnano la coppia al mercato rionale di Campo dei Fiori a fare la spesa e poi cucinano insieme invitandoli a casa propria, non al ristorante. Aumenta anche la richiesta di aperitivi e cocktail consumati sulle terrazze con vista mozzafiato di palazzi storici e nobiliari, insieme al proprietario che fa anche da guida turistica”. A Roma i paperoni pagano una cifra superiore ai 10.000 euro per cenare fra gli scavi dei Mercati di Traiano e visitare l’intero sito, rigorosamente riservato per loro. Oppure festeggiano con passeggiate a cavallo sull’Appia Antica visitando in esclusiva anche le rovine della Villa dei Quintili, che include terme e mosaici meravigliosi. Oppure sorvolano in mongolfiera la zona del Chianti, in Toscana, o l’intera Sabina. In primavera gli innamorati super-ricchi prenotano visite riservate ai Giardini di Ninfa. In questo periodo infatti sono un tripudio di fioriture dei roseti. Gettonatissima per gli innamorati più facoltosi anche la Costiera Amalfitana dove prenotano l’intero beach club dell’antica dimora gentilizia del XII secolo Palazzo Avino. Molto richiesta anche l’area più antica della Torre di Londra, addobbata di fiori e preparata per cene a lume di candela innaffiate di champagne. E poi viaggi aerei con destinazioni a sorpresa in occasione di compleanni, oppure corse al galoppo, su cavalli da polo, attraverso i viali alberati di Hyde Park in abiti da dressage per recarsi ad accarezzare i cavalli della regina nelle caserme del parco e poi saltare in elicottero e dirigersi verso la Guard Polo Academy, creata dal principe Filippo, per prendere una lezione dall’ex capitano della squadra nazionale britannica. E’ successo per il trentesimo compleanno del partner di un broker immobiliare inglese, appassionato di polo.

  • di Agnese Ferrara
  • 08 marzo 2018
  • 12:46

Condividi la notizia