Percorso:ANSA.it > Un libro al giorno > News
'Riproduzione casuale di un amore' di Michele Baccinelli

'Riproduzione casuale di un amore'

di Michele Baccinellil

(CHILLEMI BOOKS, PP. 165, EURO 15). Una caccia 'spietata': quella piu' ancestrale, dolorosa e universale di tutte. La caccia all'amore piu' difficile da trovare: l'amor proprio. Quello verso se stessi. L'unico - si dice - in grado di rendere possibile e praticabile un sano sentimento verso gli altri. Su questo si arrovella la protagonista del romanzo che segna il debutto di Michele Baccinelli, toscano, classe 1975, per l'editore Chillemi. Un debutto che parte da un assunto: 'ci sono storie troppo belle per essere vere e storie troppo brutte per non esserlo'.

E' proprio nella composizione di questo mosaico che l'autore ci accompagna insieme alla protagonista del racconto. Il lettore ha davanti tutti i pezzi del puzzle che pero' sta a lui mettere assieme. Una lei senza nome, che proietta su un lui altrettanto anonimo, ma decisamente piu' 'povero', tutti i suoi conflitti interiori. Una lei ignota che pero' potrebbe essere l'amica di tutti. Un lui piu' definito che rappresenta i difetti di tutti.

L'amor proprio che diventa egoismo sadico. L'incapacita' di abbracciare gli altri. E quel rapporto impossibile tra i due.

La storia di una perdita dolorosa e di un'amicizia vera fanno da cornice a questo viaggio tra dolori e gioie, vittorie e sconfitte, che Baccinelli racconta con il linguaggio semplice della realta'. Un linguaggio parlato, a volte interiore, a volte strillato ma che e', anche in questo caso, un linguaggio universale, quello del sentimento.

Ad accompagnare il quadro una musica sempre accesa (dagli Oasis agli Skunk Anansie, passando per Bob Marley) che fa da colonna sonora al lettore. Basta schiacciare 'play' nella propria testa e proseguire tra le pagine dove il ritmo e' quello irregolare, sincopato e intermittente di un cd in 'riproduzione casuale'.

Ma qual e' lo scopo della protagonista e di chi e' - come lei - a caccia di se stesso, magari aiutato da un sostenitore inaspettato con l'anomala forma di un catarifrangente? Forse quello di lasciare delle tracce possibili e seguirle fino in fondo, piuttosto che affidarsi alla 'Riproduzione casuale di un amore' che Baccinelli, non casualmente, propone. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Casi editoriali

  1. "2666"

    A sei anni dalla morte Roberto Bolano diventa scrittore di culto

  2. "The Father"

    Venduto in quattro Paesi e diritti film

  3. "Il suggeritore"

    182mila copie in 9 mesi per noir di Carrisi

Autori

  • Paulo Coelho

    Fra gli autori piu' conosciuti della letteratura mondiale, e' nato a Rio de Janeiro nel 1947. Le sue opere, pubblicate in piu' di 160 paesi, sono tradotte in settantuno lingue
  • Mark Twain

    E' considerato una fra le maggiori celebrita' americane del suo tempo
  • John Freeman

    Scrittore e critico letterario, ha pubblicato per The New York Times, Los Angeles Times, The Guardian e Wall Street Journal.
  • Elio Lannutti

    Giornalista e presidente dell'Adusbef dal 1987, attualmente e' senatore dell'Italia dei Valori
  • Sveva Casati Modignani

    Questo nome e' lo pseudonimo di Bice Cairati e Nullo Cantaroni, moglie e marito
  • Tiziano Scarpa

    Nato a Venezia nel 1963. Ha scritto, tra l'altro, Occhi sulla graticola, Amore, Venezia e' un pesce
  • Manlio Cancogni

    Nel dopoguerra si e' dedicato al giornalismo ed e' stato inviato speciale dell'Europeo e dell'Espresso
  • Antonio Pennacchi

    Il 'fasciocomunista' ha vinto con 133 voti il Premio Strega 2010 con 'Canale Mussolini'
  • Claudio G.Segre'

    Studioso del fascismo italiano, ha pubblicato anche 'L'Italia in Libia' e un volume di memorie
  • Olivia Lichtenstein

    E' nata e vive a Londra, ha anche lavorato come regista di serie televisive e ha prodotto alcune commedie teatrali
  • Nino Treusch

    Nato a Colonia nel 1966, vive da quattro anni a Miami. Ha trascorso parte dell'infanzia e dell'adolescenza in Italia dove si e' laureato alla Bocconi di Milano
  • Luigi Politano e Luca Ferrara

    Luigi Politano dirige il portale rivista online.com, mentre Luca Ferrara ha illustrato il libro ''Da Arkham Alle Stelle'' e ''Don Peppe Diana. Per amore del mio popolo''
  • Alberto De Martini

    Ha scritto libri sulla pubblicita', gestisce un'enoteca sul web, ha aperto un ristorante di successo e scritto canzoni per Mina.
  • Valentina Pattavina

  • Federica Sciarelli

    Giornalista del Tg3, conduce dal 2004 la popolare trasmissione 'Chi l'ha visto?'