Percorso:ANSA.it > Tempo d'Esami
Tempo d'Esami

1 studente su 2 boccia tutte le tracce

Skuola.net, copioni solo uno su 10; afa e' stata aggravante

19 giugno, 17:40
Studenti durante la prova
Studenti durante la prova
1 studente su 2 boccia tutte le tracce

ROMA - La scelta di Magris per l'analisi del testo è l'emblema di un effetto sorpresa che ha colpito quasi tutti gli studenti: 4 maturandi su 5 non si aspettavano queste tracce e l'impatto non è stato certo positivo, visto che poco più della metà degli studenti non ha apprezzato nemmeno una delle prove Ministeriali. E' quanto emerge da una rilevazione a caldo delle opinioni dei maturandi sulla prova scritta appena conclusa fatta da Skuola.net. Lo scorso anno gli insoddisfatti erano intorno al 15%. Tuttavia gli studenti sono stati in grado di svolgere la prova con una certa autonomia: 9 su 10 affermano di non aver copiato. Dei restanti la maggior parte ha utilizzato internet (6%), seguita da chi ha usufruito dei bigliettini (4%) oppure ha sbirciato dal compito del vicino (1%). Si registra, come di consuetudine, un tasso di cheat in linea con quanto rilevato lo scorso anno sempre da Skuola.net.

Tuttavia è in aumento la percentuale di studenti che hanno utilizzato il telefonino per copiare: sono passati dal 3% del 2012 al 6% registrato oggi. Skuola.net, grazie ai dati rilevati mediante la propria App, stila anche una classifica delle province dove si è copiato di più in questa giornata: Milano al primo posto, seguita da Bari e Roma. Il gran caldo di questi giorni sembra comunque aver condizionato la performance degli studenti: circa il 60% dei maturandi ritiene che il clima abbia condizionato negativamente la propria perfomance. A questo si è aggiunta la difficoltà delle tracce proposte dal Ministero: il 29% degli studenti ha confessato di non essere preparato a sufficienza per svolgere la traccia che ha scelto, contro il 14% dello scorso anno. "La prova di Italiano, grazie alla molteplice scelta di tracce, risulta la meno complessa fra le tre prove scritte - commenta Daniele Grassucci, Responsabile delle Relazioni Esterne di Skuola.net - così gli studenti, sebbene le prove quest'anno siano state più complesse e meno amate rispetto all'anno passato, sono riusciti a contenere la necessità di copiare. Tuttavia aumenta l'uso di internet durante le prove scritte: raddoppia dal 3% del 2012 al 6% attuale. E domani queste cifre saranno destinate ad aumentare".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni