Percorso:ANSA > Motori > Bosch. con Start/Stop taglio ai consumi

Bosch. con Start/Stop taglio ai consumi

Nel test con la 500 le Farfalle Azzurre li riducono dell'11,54%

27 luglio, 18:29
Una Farfalla Azzurra alla guida della Fiat 500 Una Farfalla Azzurra alla guida della Fiat 500

ROMA - Bosch, che dal 2007 ha già prodotto tre milioni di sistemi Start/Stop, prevede che entro il 2013 in Europa un'auto su due sarà dotata di questo utile dispositivo.

Particolarmente efficace nelle situazioni di stop and go tipiche del traffico cittadino, questo dispositivo è in grado di ridurre fino all'8% i consumi di carburante e, di conseguenza, le emissioni di CO2. L'auto dotata di Start/Stop - come le Fiat 500 TwinAir utilizzate dalle Farfalle Azzurre durante in test organizzati a Follonica - spegne automaticamente il motore nei periodi di sosta al semaforo, negli ingorghi, nelle lunghe code ai caselli autostradali e durante le attese ai passaggi a livello, azzerando di fatto non solo il consumo anche l'inquinamento acustico. Lo Start/Stop di Bosch funziona in maniera tanto semplice quanto efficace: al "capitano" della squadra di Ginnastica Artistica, Elisa Santoni, sono bastati pochi secondi per imparare a mettere in folle il cambio e rilasciare la frizione ad auto ferma, in modo da far entrare in funzione il dispositivo e spegnere il motore. Lungo il percorso urbano simulato nell'area dell'Ippodromo di Follonica, Elisa ha premuto nuovamente la frizione ad ogni arresto della Fiat 500 facendo riavviare istantaneamente il motore bicilindrico.

L'arresto e il riavvio del motore sono completamente automatizzati e sono gestiti dal sistema Start/Stop senza alcun cambiamento nello stile di guida e senza richiedere alcuna operazione particolare da parte del conducente. Ideale per motori a benzina o diesel, il sistema Start/Stop di Bosch può esser installato su qualsiasi veicolo come un normale motorino di avviamento grazie al suo design compatto. La specifica progettazione ha permesso di ottenere prestazioni più elevate con tempi di avviamento ulteriormente ridotti rispetto ai dispositivi di precedenti generazioni. Un risultato raggiunto con il consolidamento dei cuscinetti sottoposti a carichi pesanti, con l'impiego di meccanismi d'innesto a pignone e con l'ottimizzazione del commutatore al fine di assicurare una più lunga durata. Per Fiat 500, come fa per altri Costruttori, Bosch ha sviluppato un vero "sistema integrato" che comprende l'unità di controllo motore, il sensore elettronico della batteria che assume la gestione dell'energia elettrica mediante l'indicazione di carica e il sensore dell'albero motore che permette una rapida capacità di avviamento oltre a una partenza ancora più comoda. "Mi sono trovata subito benissimo - ha commentato Elisa Santoni - e non ho avuto bisogno di concentrarmi, come devo fare invece negli esercizi, per arrivare all'automatismo dei movimenti. Guidare con lo Start/Stop è spontaneo". Ed i risultati sono notevoli, come dimostrano i consumi ottenuti dalle Farfalle Azzure nel test che prevedeva ben 15 fermate sul percorso: con lo Start/Stop Bosch il consumo è sceso dell'11,54%, decisamente oltre le previsioni.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati