Amore in libreria, la guida per San Valentino

In un bacio saprai tutto, antologia dei più belli. E Piumini scrive I silenziosi strumenti d'amore

  • Roberto Piumini I silenziosi strumenti d'amore
  • In un bacio saprai tutto. Libri per San Valentino
  • la posta del Cu(ore)

(di Mauretta Capuano)

    (ANSA) - Appassionato, tormentato, innocente, poetico. L'amore non finisce mai di essere celebrato, indagato, raccontato. E per San Valentino viene festeggiato anche in libreria. Diciotto baci tra i più belli e sofferti della letteratura mondiale sono rievocati nella raccolta 'In un bacio saprai tutto' che esce per Einaudi direttamente nei Tascabili Biblioteca. La fisicità dell'eros è la protagonista dei sonetti di Roberto Piumini 'I silenziosi strumenti d'amore' (Interlinea). "Felice incompetente, io ti stringo, e sopra la tua pelle, a bocca viva, coi baci ti disegno la figura" scrive Piumini. Per sorridere anche un pò parlando delle serie questioni amorose esce il 12 febbraio, proprio per la festa degli innamorati, anche 'La posta del Cu(ore)' (Kowalski) dei giornalista Luca Bottura con Linda Ovena. Dal primo bacio raccontato da Mario Vargas Llosa in Alfonsino e la Luna, a Virginia Woolf ne 'Il riflettore' e a Ernest Hemingway in 'Su nel Michigan' fino all'ultimo bacio di Arthur Schnitzler ne 'La moglie del saggio' e Katherine Mansfield ne 'Lo sconosciuto', il libro è un viaggio nel simbolo d'amore per eccellenza, il cui significato resta però un enigma.

"Egli sentì il suo viso, freddo come il chiaro di luna, sul proprio viso, e quando lei si scostò ebbe un capogiro, e non sapeva se quel bacio fosse durato un secondo o un'ora" scrive Karen Blixen ne 'Il racconto del mozzo' mostrando anche quella dimensione di forza e di sogno che hanno i baci. La raccolta, a cura di Fabiano Massimi, è un campionario di baci anche poco amorevoli. Come ha scritto Pablo Neruda, ricorda il curatore, "In un bacio saprai tutto ciò che ho taciuto". Così, spiega Massimi, il bacio può essere "mistificatorio, cinico, persino fedifrago, ma in apparenza rimanere un semplice bacio". Conosciuto autore di racconti per bambini e ragazzi, Piumini dà voce all'amore come totalità nel suo canzoniere di sonetti, con una nota di Umberto Piersanti, in cui racconta una passione dei nostri giorni. 'I silenziosi strumenti d'amore' sono "occhi davanti a occhi sollevati,/ esattamente e in pace dedicati/a vedersi e guardarsi, ore e ore,/ e poi le mani leggere ed accese,/ che se ne vanno non timidamente/ in processioni luminose e lente/ per piani, per salite, per discese". L'eros, come fa notare Piersanti, non è distinto dalla "contemplazione, dalla tenerezza e dall'amore". Da una trasmissione radiofonica culto è nato il libro 'La posta del 'Cu(ore)' con le lettere di chi brama consigli amorosi e brevi introduzioni comico-satiriche sugli identikit di chi cerca nei giornali la risposta ai propri tormenti sentimentali. "Mia moglie desidera l'amore a tre, ma sono perplesso" chiede un lettore. "L'importante è essere uno dei tre" è la risposta. E ancora "Mio marito vuole che nell'intimità lo chiami col nome di un altro". "Basta che firmi gli assegni col nome giusto" viene replicato. Controcorrente la "Fiaba d'amore" (Mondadori) di Antonio Moresco dove una meravigliosa ragazza porta a casa con sè un vecchio pazzo che viveva su un marciapiede. E arriva anche una nuova collana di ebook: Piemme in Love con dodici storie d'amore, ciascuna a 2,99 euro. Le prime quattro escono per la Festa degli innamorati. Sono: Dimmi di sì di Giampaolo Morelli, Mille parole d'amore di Elisabetta Rossi, nuova voce che ha saputo farsi strada sul web e gli esordi di Erika Favaro con Per una volta lasciati amare ed Emma Battisti con Se mi ami davvero

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>