Percorso:ANSA.it > Spettacolo > News

Ecco Black Mirror, lato oscuro delle tecnologie

Su Sky la serie con scena di sesso tra il premier britannico e un maiale VIDEO

09 ottobre, 09:48
Toby Kebbell
Toby Kebbell
Ecco Black Mirror, lato oscuro delle tecnologie

di Nicoletta Tamberlich

ROMA - Il lato oscuro ed inquietante delle nuove tecnologie è l'anima di Black Mirror, la miniserie in tre puntate presentata in anteprima al RomaFictionFest e in arrivo il 10 ottobre alle 21.10 su Sky Cinema1HD. Si susseguiranno tutti d'un fiato i tre episodi Messaggio al Primo Ministro, 15 Milioni di Celebrità e Ricordi Pericolosi. Al centro dell'ultimo progetto televisivo di Charlie Brooker(conosciuto in patria per altre opere provocatorie come Dead Set e Screenwipe) per Channel 4, tre capitoli autoconclusivi legati da un unico grande fil rouge: la deformazione dell'esistenza umana causata dall'utilizzo distorto e invasivo della tecnologia.

Ambientati in un futuro distopico e dal sapore fantascientifico, i tre episodi sono un viaggio verso il cuore nero della specie umana, che mette a nudo l'impotenza degli uomo davanti all'incontrollabilità totale del flusso di informazione. Nell'attuale era mediatica, quella in cui a regnare è il bisogno incessante di tecnologia, lo schermo che la miniserie accende dal suo virtuale telecomando è costantemente nero: gli attori della miniserie, da Daniel Kaluuya a Toby Kebbell, sveleranno i segreti nascosti dietro il mito di una realtà esclusivamente tecnologica. Nel primo capitolo Messaggio al Primo Ministro, Rory Kinnear, nel ruolo di primo ministro inglese Michael Callow, viene svegliato nel cuore della notte con delle pessime notizie: la principessa Susannah (Lydia Wilson) è stata rapita, e il videomessaggio di aiuto da lei rilasciato ha già invaso il web a macchia d'olio.

Per pagare il riscatto il primo ministro britannico Michael Callow è costretto a "subire" una terribile umiliazione in mondovisione (tenetevi forte )un rapporto sessuale con un maiale. Al centro del secondo episodio, 15 milioni di celebrità , una feroce satira contro i talent show ambientata in una società futura ipersalutista in cui le persone sovrappeso vengono umiliate ed automaticamente rese protagoniste di uno show tv. Il terzo ed ultimo Ricordi pericolosi rappresenta un futuro in cui le persone hanno un microchip nella parte del cervello che governa i ricordi, per rivedere momenti del proprio passato su un qualunque dispositivo multimediale.

Questo episodio vuole essere una critica al mondo moderno della comunicazione: come cambiano in fretta le idee delle persone dall'avvento dei social network e come le porti a uniformarsi, di come siano incontrollabili e innascondibili le informazioni e di come sia disperata la stampa tradizionale che a differenza della rete ha delle regole da rispettare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni