Percorso:ANSA.it > Speciali > News
Strage bus Tutti i titoli

Pullman si schianta, la strage dei bambini

21 marzo, 14:04
La bara di una delle piccole vittime La bara di una delle piccole vittime
Pullman si schianta, la strage dei bambini

Sono fuori pericolo le tre bambine rimaste gravemente ferite nell'incidente del pullman belga la settima scorsa in Svizzera e ancora ricoverate a Losanna. "Non vi è più rischio vitale immediato. Le tre bambine sono ora sveglie coscienti", afferma un comunicato del Centro ospedaliero universatario di Losanna (Chuv). "Questi sviluppi permettono ora di sperare in un prossimo rimapatrio", aggiunge.

Dopo un periodo di particolare preoccupazione, la salute delle tre piccole pazienti è "notevolmente migliorata", afferma l'ospedale. Due delle tre ragazze che erano ancora in coma artificiale, "sono ora sveglie e coscienti, in grado di comunicare con i loro genitori". Le due bambine avevano subito lesioni alla testa e fratture multiple. La terza paziente che soffriva di una lesione al midollo spinale "mostra segni di ripresa incoraggianti, con alcuni movimenti delle dita delle mani e dei piedi. Per tutte e tre, comincia ora un lungo percorso di riabilitazione", prosegue l'istituto. Nel gravissimo incidente di martedì 13 marzo nel tunnel autostradale di Sierre (cantone svizzero del Vallese), 28 persone sono morte, tra cui 22 bambini di circa 12 anni e 24 sono rimasti feriti. Fatta eccezione per le tre bambine ricoverate a Losanna, tutti gli altri bambini feriti hanno già potuto tornare in Belgio.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati