Percorso:ANSA.it > Scienza e medicina > News

Batterio killer: perche' diverso da ceppo hamburger

18 giugno, 17:59
Gli hamburger venduti negli ipermercati Lidl
Gli hamburger venduti negli ipermercati Lidl
Batterio killer: perche' diverso da ceppo hamburger

 ROMA - Il batterio killer che colpisce in Germania e il batterio degli hamburger che imperversa in Francia potrebbero essere molto piu' diversi di quanto si immaginasse. Secondo le ipotesi piu' recenti degli esperti, infatti, la trasmissione del primo potrebbe essere soprattutto dovuta all'uomo, mentre all'origine del batterio degli hamburger ci sarebbero gli animali.

BATTERIO KILLER: si chiama Escherichia coli 0104:H4 e prima dell'epidemia in Germania era gia' noto, anche se molto raro. Ha origine da un altro ceppo di Escherichia coli chiamato EAggEC, noto per legarsi alle mucose dell'intersino umano e ''finora mai descritto in alcun serbatoio animale''. Vale a dire che il suo habitat ideale potrebbe molto probabilmente essere l'intestino umano e che la sua trasmissione potrebbe essere dovuta ad una scarsa igiene. In uno scambio genetico, non si sa se avvenuto nell'intestino umano o in quello animale, EAggEC avrebbe acquisito la capacita' di produrre la pericolosa tossina Shiga, che provoca diarrea emorragica e Sindrome emolitico-uremica (Seu). La buona notizia e' che, se effettivamente si trasmettesse da uomo a uomo, la sua circolazione potrebbe rapidamente essere bloccata con una maggiore igiene.

BATTERIO DEGLI HAMBURGER: e' un altro membro della grande famiglia del batterio Escherichia coli ed e' indicato con la sigla 0157. E' una vecchia conoscenza perche' piu' volte in passato, soprattutto negli Stati Uniti, ha provocato infezioni dovute al consumo di carne poco cotta. Vive nell'intestino dei ruminanti e la contaminazione nell'uomo avviene quando il batterio entra nella catena alimentare, ad esempio per mezzo della carne poco cotta oppure attraverso verdure e ortaggi innaffiati con acqua contaminata e non lavati accuratamente, o ancora con il latte non pastorizzato e formaggi o yogurt da latte contaminato.

La comunità scientifica l'ha battezzata "hamburger disease" perché è un'infezione alimentare che si trasmette attraverso l'ingestione di carne, prevalentemente hamburger o polpette, mal cotte e contaminate da un particolare ceppo del batterio Coli. La responsabile della malattia acuta "é una potente tossina chiamata verotossina, prodotta dal batterio Escherichia coli che provoca, soprattutto nei bambini, una grave colite emorragica con possibili complicanze renali". Ma fino a quando non saranno effettuate le analisi specifiche per determinare il tipo di batterio responsabile non si potrà dire se il microrganismo è dello stesso ceppo di quello che ha provocato il focolaio delle ultime settimane in Germania. In Italia esiste da anni una rete di sorveglianza attivata dall'Istituto superiore di sanità. I casi segnalati in Francia (tre in dialisi) sono le conseguenze più gravi dell'infezione, quella che colpisce i reni (detta sindrome emolitico-uremica) e che costringe i bambini colpiti alla dialisi per blocco renale. Nell'estate del 1993 in Veneto c'é stato un focolaio di infezione che colpì 15 bambini con un morto. "I microganismi che producono la potente tossina vivono nell'intestino dei bovini da allevamento, e durante la macellazione e la macinazione la carne può venire contaminata dalle feci dell'animale. Se la carne non viene cotta in maniera sufficiente i germi eventualemente presenti nell'hamburger si diffondono nell'intestino provocando infezioné

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni