Percorso:ANSA.it > Scienza e medicina > News

Gesti sono come parole, attivano centri linguaggio

'Tappa intermedia' la capacità dei nostri antenati di comunicare gesticolando

10 novembre, 09:23
Gesti sono come parole, attivano centri linguaggio
Gesti sono come parole, attivano centri linguaggio
Gesti sono come parole, attivano centri linguaggio

ROMA - Il 'linguaggio del corpo' è come quello delle parole: il nostro cervello decodifica i gesti come fa con le parole della lingua parlata e scritta, ovvero attivando proprio i centri del linguaggio. Secondo James Battey, direttore del National Institute on Deafness and Other Communication Disorders (NIDCD), uno dei National Institutes of Health statunitensi che ha finanziato e in parte condotto lo studio, la scoperta suggerisce che l'evoluzione del linguaggio ha avuto come 'tappa intermedia' la capacità dei nostri antenati di comunicare gesticolando. La ricerca è stata pubblicata sui Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).

Finora era noto che il linguaggio dei sordomuti sfrutta le stesse aree neurali del linguaggio, ma mancava uno studio sulla lingua del corpo, il gesticolare comune, come per esempio mettersi un dito di fronte alla bocca per chiedere silenzio o passarsi la mano sulla fronte per indicare caldo o fatica. Gli esperti hanno esaminato il cervello di un gruppo di volontari con la risonanza magnetica funzionale per immagini, per vedere come reagisce a gesti senza significato, gesti di uso comune e quindi dotati di senso, al linguaggio.

E' emerso che, mentre i gesti privi di significato non suscitano l'attivazione di aree neurali del linguaggio, questo avviene in modo molto simile per i gesti e la lingua parlata e scritta, accendendo aree del linguaggio come l'area di Broca nella parte frontale dell'emisfero sinistro del cervello e l'area di Wernicke posta nella regione posteriore temporale dello stesso emisfero. Ciò significa che il cervello decodifica i gesti come se fossero parole e che probabilmente i nostri antenati hanno imparato prima a comunicare tramite gesti e poi a parlare, come del resto avviene tuttora nei neonati.(ANSA).

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni