Percorso:ANSA.it > Protagonisti > News

Corso Salani

Regista impegnato e attore per Marco Risi e Cristina Comencini

17 giugno, 17:06
Un'immagine del regista Corso Salani
Un'immagine del regista Corso Salani
Corso Salani

di Francesco Gallo

Regista-autore impegnato, fra documentario e fiction ("bisogna abbattere questo confine" diceva), e invece attore scarno ed efficace perfetto per il cinema indipendente italiano. Questo era Corso Salani, morto ad Ostia a 48 anni per un malore improvviso, mentre passeggiava sul lungomare con la moglie Margherita. Salani, nato a Firenze nel 1961, si diploma all'Istituto di Scienze Cinematografiche del capoluogo toscano nel 1984 e debutta poi, nello stesso anno, alla regia con 'Zelda', girato in Super8 nell'isola di Capraia.

Trasferitosi a Roma, diventa prima aiuto regista di Carlo Mazzacurati in 'Notte italiana', poi realizza il suo primo film: il documentario 'Voci d'Europa', cui seguono 'Eugen si Ramona', docu sulla rivoluzione romena e ancora 'Gli ultimi giorni' (1992) con Lorenza Indovina, scritto e interpretato dal lui stesso. Salani è invece attore per Marco Risi nel film 'Il muro di gomma' (1991) in un cast composto da Angela Finocchiaro, Antonello Fassari, Johnny Dorelli, Gianfranco Barra, Roberto Herlitzka, Ivano Marescotti, Eliana Miglio e Tony Sperandeo.

Veste ancora i panni di attore in ''Cinecitta'...Cinecitta'" (1992), 'Nel continente nero' (1993) di Marco Risi e per 'La fine e' nota' (1993) di Cristina Comencini. Nel 1995 torna invece dietro la macchina da presa con 'Gli occhi stanchi' e con il documentario 'Cono Sur' (1998), viaggio di una piccolissima troupe italiana da Buenos Aires alla Terra del Fuoco alla ricerca di storie e ricordi dell'emigrazione europea in Argentina.

Arrivano poi le sue regie per 'Occidente' (2000), 'Corrispondenze private' (2003) e 'Il peggio di noi' (2006). E ancora le sue interpretazioni scarne, ma sempre puntuali, nei film 'L'ospite segreto' (2003) di Paolo Modugno, 'Il vento, di sera' (2004) di Andrea Adriatico e, infine, 'Piano, solo' (2007). L'anno dopo è interprete in 'Mar nero', opera prima di Federico Bondi. Corso Salani aveva appena finito di girare, con la collaborazione dell'Enel, una docu-fiction sulle morti sul lavoro dal titolo 'I casi della vita', prodotta dalla Kairos Film di Francesco Pamphili.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni