Percorso:ANSA.it > Politica > News

Papa: chiacchiere siano 'lingua vietata' in Vaticano

'Sono una lingua che genera il male', ha detto il pontefice durante l'omelia

29 settembre, 12:39
Papa Francesco
Papa Francesco
Papa: chiacchiere siano 'lingua vietata' in Vaticano

CITTA' DEL VATICANO - La "chiacchiere" sono una "lingua vietata" in Vaticano, perché è una lingua che genera il male. Lo ha affermato Papa Francesco all'omelia della messa presieduta questa mattina al cospetto del Corpo della Gendarmeria Vaticana, nei pressi della Grotta di Lourdes dei Giardini Vaticani.

Nella rocca del Vaticano, il male ha un passaggio attraverso il quale s'insinua per spargere il suo veleno: è la "chiacchiera", quella che porta l'uno a parlare male dell'altro e distrugge l'unità. Lo ha detto papa Francesco durante la messa presieduta questa mattina al cospetto del Corpo della Gendarmeria, che ha esortato a difendere il Vaticano anche dalla "zizzania" delle chiacchiere. Dal contagio di questa "zizzania" nessuno è immune, ha spiegato il Papa nell'omelia, di cui dà conto la Radio Vaticana.

Davanti agli uomini della Gendarmeria Vaticana che lo guardano schierati, papa Francesco si è sottratto a una riflessione giusta ma forse scontata sul ruolo del gendarme difensore della sicurezza del Vaticano, per mettere nel mirino un altro avversario molto più subdolo della delinquenza comune e contro il quale è fondamentale ingaggiare la "lotta": "Qualcuno di voi potrà dirmi: 'Ma, padre, noi come c'entriamo qui col diavolo? Noi dobbiamo difendere la sicurezza di questo Stato, di questa città: che non ci siano i ladri, che non ci siano i delinquenti, che non vengano i nemici a prendere la città'. Ma, anche quello è vero, ma Napoleone non tornerà più, eh? Se ne è andato. E non è facile che venga un esercito qui a prendere la città. La guerra oggi, almeno qui, si fa altrimenti: è la guerra del buio contro la luce; della notte contro il giorno". Per questo, ha proseguito papa Francesco, "vi chiedo non solo di difendere le porte, le finestre del Vaticano" - peraltro un lavoro necessario e importante - ma di difendere "come il vostro patrono San Michele" le porte del cuore di chi lavora in Vaticano, dove la tentazione "entra" esattamente come altrove: "Ma c'è una tentazione... Ma, io vorrei dirla - la dico così per tutti, anche per me, per tutti - però è una tentazione che al diavolo piace tanto: quella contro l'unità, quando le insidie vanno proprio contro l'unità di quelli che vivono e lavorano in Vaticano. E il diavolo cerca di creare la guerra interna, una sorta di guerra civile e spirituale, no? E' una guerra che non si fa con le armi, che noi conosciamo: si fa con la lingua". Una lingua armata appunto dalle "chiacchiere", sorta di veleno dal quale Papa Francesco mette costantemente in guardia. E questo è ciò "che chiedo a voi", ha incalzato quindi il Papa all'indirizzo dei gendarmi, "di difenderci mutuamente dalle chiacchiere": "Chiediamo a San Michele che ci aiuti in questa guerra: mai parlare male uno dell'altro, mai aprire le orecchie alle chiacchiere. E se io sento che qualcuno chiacchiera, fermarlo! 'Qui non si può: gira la porta di Sant'Anna, va fuori e chiacchiera là! Qui non si può!' ... è quello, eh? Il buon seme sì: parlare bene uno dell'altro sì, ma la zizzania no!". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni