Percorso:ANSA.it > Politica > News

Melandri nuovo presidente Maxxi

A ex ministro incarico museo nazionale delle arti XXI secolo

18 ottobre, 20:49
Giovanna Melandri in una foto di archivio
Giovanna Melandri in una foto di archivio
Melandri nuovo presidente Maxxi

In tempi di addii alla politica e rottamati illustri, e' bastata una nomina per scatenare un putiferio. Giovanna Melandri sara' il nuovo presidente del Maxxi, il museo delle arti del XXI secolo di Roma, e l'annuncio del ministero dei Beni Culturali ha provocato una valanga di proteste di Pdl, ma anche Udc, Idv e Sel, per la scelta caduta su un politico di professione e, soprattutto, su una degli esponenti Pd di lungo corso (con cinque legislature alle spalle), che, come i colleghi Walter Veltroni e Massimo D'Alema, potrebbe non candidarsi piu' alle prossime elezioni. Insomma - e' l'accusa degli avversari politici - un modo di riciclarsi di fronte allo spettro della disoccupazione.

In serata il ministro dei Beni culturali Lorenzo Ornaghi cerca di placare le polemiche: ''Ho scelto come nuovo presidente del Maxxi il Ministro per i beni culturali - dice - che ha avuto il merito di avviarne il progetto ed intuirne le potenzialita'. Ritengo che attingere alle competenze acquisite e consolidate sia il modo migliore per guardare al futuro. Giovanna Melandri, in modo particolare, possiede anche una conoscenza di quei meccanismi internazionali, che sono essenziali per il rilancio di questa straordinaria istituzione culturale''. La diretta interessata invece preferisce non replicare alle critiche, fa sapere - attraverso il suo staff - ''di non aver mai espresso esplicitamente l'intenzione di ritirarsi dalla vita politica, ma di aver detto solo che si sarebbe battuta contro il Porcellum e forse questa frase e' stata fraintesa''.

La settimana scorsa, inaugurando la fondazione 'Uman Foundation', Melandri aveva detto che non si trattava di un addio alla politica, ed e' tra i 22 ''veltroniani'' che firmano il documento di sostegno al segretario Bersani. Melandri si limita a ringraziare Ornaghi e garantire che lavorera' ''con passione'', rivendicando a sua volta la sua scelta di istituire, nel luglio del 1999, ''il centro per la documentazione e la valorizzazione delle arti contemporanee, da cui il Maxxi prese le mosse''. La nomina di Melandri pone fine alla gestione straordinaria del Maxxi decisa cinque mesi fa tra le proteste per la sostituzione di Pio Baldi, alla luce dei conti in rosso e del calo di visitatori (a fine anno e' atteso un -22%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni