Percorso:ANSA.it > Politica > News

Dubbi dei dicasteri su decreto sanità: slitta il Cdm

Rinvio per il Consiglio dei ministri previsto per domani

31 agosto, 13:22
Fumo e video poker, stretta del governo
Fumo e video poker, stretta del governo
Dubbi dei dicasteri su decreto sanità: slitta il Cdm

Slitta al 5 settembre il Consiglio dei ministri, in origine previsto per domani, anche se non ufficialmente convocato, che aveva come principale provvedimento in discussione il decreto sanità. A quanto apprende l'ANSA da fonti di governo, i tecnici sono al lavoro per trovare una soluzione ai nodi sollevati da diversi dicasteri.

I tecnici, intanto, stanno continuando le riunioni e gli approfondimenti per limare il testo che arriverà sul tavolo del Cdm la prossima settimana. I nodi, sollevati già in preconsiglio da alcuni ministeri, sono quelli delle coperture (tra le altre cose per la 'rivoluzione' h24 per i medici di medicina generale), ma anche sul carattere di necessità e urgenza di alcune delle misure previste nel corposo provvedimento, e sull'opportunità di introdurre alcuni 'deterrenti' contro scorretti stili di vita, come la tassa sulle bibite zuccherate o la stretta sui giochi.

I DUBBI DEI DICASTERI SUL DECRETONE - E' inciampato già nella riunione del pre-Consiglio dei ministri il 'decretone' Sanità del ministro della Salute Renato Balduzzi volto a introdurre una 'stretta' sulle forme di dipendenza dal fumo e dai giochi, e a scoraggiare consumi di bibite zuccherate e pesce crudo, nonché a riformare le modalità di servizio dei medici di famiglia, i criteri di nomina dei direttori sanitari, fino alla cartella clinica "dematerializzata" in forma elettronica e ai farmaci innovativi. Il Dl, in 27 articoli, è a rischio rinvio per i dubbi di "costituzionalità, di merito e di copertura" sollevati da alcuni dicasteri. Ma per il ministro Balduzzi sono solo 'rilievi tecnici'. E precisa che il governo non è diviso.

In particolare, nell'incontro tecnico, riserve di merito sembra siano state sollevate sulla tassazione delle bibite gassate e zuccherate), mentre è stato il ministero dell'Economia a portare la questione copertura. In merito a quest'ultima, secondo quanto assicurato da Balduzzi, non ci sarebbero problemi : "La maggior parte delle disposizioni - ha precisato il ministro della Salute - sono senza oneri, alcune consentono entrate e alcune limitate disposizioni comportano oneri, ma così com'é il decreto è compensato". Per quanto riguarda i Lea (livelli essenziali di assistenza), ha spiegato Balduzzi, "si tratta di rimodulare alcune delle 6.000 prestazioni presenti, valutando quali possano essere obsolete o quali possono diventare meno onerose. L'obiettivo resta quello di recuperare i nuovi Lea che sono in attesa dal 2008".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni