Percorso:ANSA.it > Politica > News

Il sollievo di Monti: ora governo forte

Bersani, euro si' ma non cosi'. Partiti agitati per mozioni

18 giugno, 08:34
Antonis Samaras
Antonis Samaras
Il sollievo di Monti: ora governo forte

"Speriamo che venga formato al più presto un governo forte in grado di rispettare gli impegni con l'Ue". E' l'auspicio di Mario Monti, in Messico, per il G20.

In efffetti la vittoria dei partiti pro-euro alle elezioni in Grecia fa tirare un sospiro di sollievo al premier italiano e ai partiti. Il Professore ha fatto il punto con gli altri leader dell'Eurozona in volo verso Los Cabos, esprimendo soddisfazione, riferiscono ambienti parlamentari, per l'esito delle urne elleniche. Negli stessi ambienti si riferisce ancora che il premier auspicherebbe un passo da parte dell'Unione europea verso i partiti usciti vincenti promettendo di mantenere gli impegni. Ieri Monti, si ricorda, aveva parlato di una possibilità di "dilazionare gli impegni" assunti da Atene, pur ribadendo l'impossibilità di rinegoziare nei contenuti il memorandum: una posizione che stanotte è stata sposata anche dalla Germania di Angela Merkel.

Soddisfazione anche da parte del leader del Pd Pierluigi Bersani, che tuttavia invoca la necessità di una svolta: "Gli esiti delle elezioni in Francia e in Grecia ci dicono una cosa chiara: 'euro si' ma non così'". "Mi pare - spiega Bersani - che pur in situazioni diverse, i risultati mettono l'Europa davanti all'esigenza di un cambio di passo che riceve una spinta evidente dalle elezioni francesi e che può essere la condizione per una discussione realistica e positiva con la Grecia, tale da rendere effettivamente gestibili gli impegni a cui la Grecia deve corrispondere. A questo punto - è il ragionamento del leader del Pd - l'occasione del vertice europeo non può essere persa, dando ai mercati un segno inequivocabile di svolta". Il Pdl parla per bocca del vice capogruppo alla Camera Osvaldo Napoli: "Non dovrebbero esserci dubbi sulla vittoria dei conservatori in Grecia. Un dato comunque è acquisito da qualche giorno: il 72% dei greci, secondo un sondaggio di fine maggio, vuole restare nell'euro. Il nuovo Governo di area moderata non potrà ignorare questo dato".

"L'adesione dei greci all'euro - aggiunge - sarebbe addirittura più entusiastica dei cittadini italiani favorevoli, secondo lo stesso sondaggio, al 52,7%. E' un dato su cui tutti dovremmo riflettere: il governo e le forze politiche. Tutti, e lo dico anche per il PdL, dovremo interrogarci sulla necessità di un "Speriamo che venga formato al più presto un governo forte in grado di rispettare gli impegni con l'Ue". Lo ha dettO il premier Mario Monti conversando con i cronisti al suo arrivo a Los Cabos, in Messico, dove partecipa al G20.
PEN-CU/atteggiamento più maturo e responsabile da assumere nei confronti della gravità delle circostanze che vive l'Europa". Il destino di Atene e le conseguenze sui mercati internazionali e sugli equilibri europei sono state anche al centro di una conference call tra i leader dell'Eurozona (compreso Monti) che tenutasi nella notte. E proprio per attendere il risultato ellenico e procedere così ad un primo giro d'orizzonte sulle eventuali 'contromosse' da adottare che molti leader hanno deciso di ritardare la partenza per il Messico per il delicatissimo summit del G20. Nonostante Monti abbia più volte messo in chiaro che la situazione ellenica non ha nulla a che vedere con quella italiana, non si può abbassare la guardia. Ecco perché la richiesta avanzata ai partiti che sostengono l'esecutivo è quella di 'rafforzare' l'azione del governo approvando le misure all'esame del Parlamento, a partire dalla riforma del lavoro, prima del consiglio europeo in programma per il 28 giugno a Bruxelles. Ad accompagnare il premier al summit Ue dovrebbe essere una mozione approvata da tutte le forze politiche per dare sostegno alle richieste dell'Italia e rispondere a tono alle richieste della Germania.

Al momento però la strada per arrivare ad un testo unico è in salita. L'orientamento infatti è che ogni partito presenti la propria. Il Pdl, che ha già depositato il suo testo, si dice disponibile a votare a favore delle altre mozioni se lo scambio sarà reciproco. In più, nelle file del partito, c'é anche chi ricorda che i primi a proporre di sostenere Monti con una mozione in vista del Consiglio di Bruxelles furono proprio alcuni deputati pidiellini. Ora - è il ragionamento - non si capisce perché dovrebbe andare bene se lo dice Casini. E' proprio il leader dell'Udc infatti ad insistere sulla presentazione di un unico testo: "E' il momento di aiutare il governo - dice - nel delicato negoziato europeo. Chi rema per l'Italia può, in concreto, fare due cose: approvare una mozione parlamentare unitaria a sostegno del governo ed approvare la legge sul mercato del lavoro prima del vertice". Pronta la replica a stretto giro del vice capogruppo del Pdl alla Camera Massimo Corsaro: "Il senso di responsabilità - risponde - non è il cervello all'ammasso. E' impossibile che sulla mozione Ue si abbia tutti la stessa idea".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni