Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Islam, finisce in carcere il produttore del film anti-Maometto

Violazione della libertà condizionata, niente cauzione per Nakoula

29 settembre, 10:48

Correlati

NEW YORK - Finisce in carcere uno dei presunti produttori del film anti islamico 'L'innocenza dei musulmani': Nakoula Basseley Nakoula, 55 anni, e' stato arrestato ieri sera a Los Angeles per violazione della libertà condizionata relativa ad un caso di frode bancaria per il quale era stato condannato nel 2010.

Nakoula, cristiano copto di origini egiziane, oltre ad aver violato la misura restrittiva a cui era sottoposto in ben otto occasioni, avrebbe anche reso false dichiarazioni agli inquirenti ed utilizzato tre falsi nomi. Il giudice Suzanne Segal ha quindi deciso che l'uomo, al centro delle polemiche per il film che ha scatenato la rabbia e le violenze islamiste delle ultime settimane, sarà incarcerato senza la possibilità di essere liberato su cauzione, a causa del rischio di fuga e del fatto che il presunto produttore cinematografico rappresenta un pericolo per la comunità.

Dopo gli eventi dell'11 settembre scorso, con l'assalto al consolato americano di Bengasi in cui sono stati uccisi l'ambasciatore Chris Stevens e altri tre americani, il 15 settembre scorso Nakoula era stato interrogato per circa un'ora e mezza in merito al suo film, per poi far perdere le sue tracce. Nel frattempo, mentre le manifestazioni di protesta in tutto il mondo hanno causato almeno una trentina di morti, sulla testa di dell'uomo, che vive a Los Angeles da circa 40 anni, e' stata imposta una taglia di 100 mila dollari dal ministro delle Ferrovie pachistano Ghulam Ahmed Bilour.

L'uomo avrebbe inoltre reso false dichiarazioni agli inquirenti ed utilizzato tre falsi nomi (fra i quali Sam Bacile). Il giudice Suzanne Segal ha quindi deciso che Nakoula, al centro delle polemiche per il film che ha scatenato la rabbia e le violenze islamiste delle ultime settimane, sarà incarcerato senza la possibilità di essere liberato su cauzione, a causa del rischio di fuga e del fatto che l'uomo rappresenta un pericolo per la comunità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni