Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Afghanistan, attacco alla base di Harry: morti 2 marines, incolume il principe

Attentato a Camp Bastion, tra le minacce al reale britannico e la rabbia contro gli Usa

15 settembre, 11:21
Harry in Afghanistan
Harry in Afghanistan
Afghanistan, attacco alla base di Harry: morti 2 marines, incolume il principe

ROMA - Attacco talebano alla base di Camp Bastion, nella provincia di Helmand nel sud dell'Afghanistan, la postazione britannica dove da alcuni giorni e' di istanza il principe Harry. Nell'attacco sono rimasti uccisi due marines americani, hanno fatto sapere fonti di Washington, dietro anonimato, mentre l'Isaf ha precisato che il principe britannico non e' rimasto coinvolto nell'attentato: ''era nella base ma non e' mai stato in pericolo'', secondo un portavoce Nato.

Un nuovo attacco talebano in Afghanistan che arriva a pochi giorni dalle minacce contro Harry - pilota di elicotteri Apache che proprio oggi festeggia il suo 28/mo compleanno -, arrivato qualche giorno fa in Afghanistan per una missione di quattro mesi. Sabato scorso Harry e' finito nel mirino dei talebani: ''faremo di tutto per ucciderlo o catturarlo'', aveva annunciato un portavoce dei ribelli, Zabiullah Mujahid. Ma sull'attacco - considerando che le vittime sono due marines Usa - pesa anche un'altra minaccia dei talebani, quella lanciata contro gli americani sulla scia delle proteste del mondo islamico dopo il film sul profeta Maometto. Martedi' i ribelli afgani hanno infatti lanciato un appello, chiamando a raccolta tutti i combattenti per ''vendicarsi'' su soldati americani'' per la pellicola firmata negli Stati Uniti. Non e' infatti chiaro - riporta anche la stampa americana - se l'attacco sia legato alle proteste scoppiate in seguito al film anti-islam. Fonti dell'amministrazione americana precisano intanto che l'attacco è stato effettuato con varia artiglieria, da mortai a razzi, incluse piccole armi da fuoco. Camp Bastion e' la base dell'aeronautica inglese vicino a Camp Laetherneck, la principale base dei marines a Helmand. E' la base dove la scorsa settimana e' arrivato il principe Harry, tornato in Afghanistan quattro anni e mezzo dopo che la sua prima missione nel Paese era stata interrotta quando i media avevano svelato dove si trovava. Il rischio che lui e i suoi compagni venissero presi di mira dai talebani era troppo alto ed il principe era dovuto rientrare. Questa volta la presenza del capitano Wales, questo il nome di Harry nell'esercito, e' stata resa nota fin dall'inizio. Dopo 18 mesi di intenso addestramento, per il terzo in linea di successione al trono inglese, il lavoro previsto e' per lo piu' in aria, ai comandi di un Apache, difficilmente quindi alla portata dei ribelli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni