Percorso:ANSA.it > Mondo > News

La Merkel 'accerchiata' rilancia unione politica

Stampa, Cancelliera isolata mette a rischio rielezione Obama

20 giugno, 23:12
Angela Merkel con Barack Obama
Angela Merkel con Barack Obama
La Merkel 'accerchiata' rilancia unione politica

(di Rosanna Pugliese) 

BERLINO -  'Sola in Messico'. Ma che significa poi essere isolati, quando si è fermamente convinti di avere ragione? La stampa tedesca racconta oggi una cancelleria accerchiata dai potenti del pianeta - mica solo i 'questuanti' che incontra in genere a Bruxelles, "stavolta sono in 19 contro Angela Merkel" -, che mette a rischio la rielezione di Obama e viene incalzata dai partner europei perché risolva la crisi. Ma lei, la donna cresciuta nell'ex Ddr, mantiene inalterata la risolutezza delle idee e, di conseguenza, delle esternazioni. "I mercati in Europa vogliono un'unione più stretta", rilancia dal G20 di Los Cabos, auspicando che si facciano prossimamente passi in avanti concreti in questa direzione, perché solo così, Frau Merkel ne è certa, in futuro si potranno evitare altre crisi finanziarie come quella attuale. La crescita è necessaria, assicura, ma sempre a braccetto con uno sforzo concreto verso il "consolidamento fiscale". E non concede, ancora una volta, alcuno sconto alla Grecia post elettorale: "deve attenersi alle regole", ripete, "gli impegni vanno rispettati". Ma se i media tedeschi registrano l' 'isolamento' della cancelliera, nessuno attacca la posizione assunta dal governo. Ampiamente condivisa dall'opinione pubblica, perché è su questa che si fonda. Su convinzioni radicate, diffuse, a tutti i livelli. Va però anche segnalato un cambiamento sotto traccia, e proprio nei rapporti con la Francia: la Sueddeustche Zeitung marca un 'avvicinamento' con Francois Hollande, il quale non deve più "accreditarsi a tutti i costi", avendo ormai vinto l'Eliseo. Adesso, al contrario, il presidente francese sa che ha bisogno della Merkel, per realizzare i suoi obiettivi. E già sarebbe anche cambiato il modo di parlare del suo entourage e della diplomazia francese nei conforti di Berlino, dove si coglie una maggiore "disponibilità al compromesso". Questa Merkel 'sola' ha dunque comprensione - quasi affettuosa - dai tedeschi. Molti giornali l'hanno seguita a partire da quell'aereo decollato in piena notte ala volta di Los Cabos, dove lei è salita sapendo bene di trovarsi assediata dalle richieste: "Tutti gli occhi saranno su di noi", aveva detto. Perché "tutti vogliono che la Germania risolva la crisi", scrive oggi die Welt, che titola sul match sproporzionato 19 contro 1. Ma insomma, sarebbero andate davvero meglio le cose, scrive ancora SZ, se la linea fosse stata diversa? Se avesse messo nel "pentolone" delle misure anticrisi, ad esempio, gli eurobond? "Il problema è che la medicina della Merkel, ammesso che funzioni, ha bisogno di tempo". "Tempo che qualche altro capo di Stato non ha: Barack Obama deve fare qualcosa per salvare la sua rielezione, perché l'economia negli Usa è stagnante e la disoccupazione è a livelli record". E' la diagnosi. "Se il presidente degli Usa vuole avere una chance contro il suo sfidante repubblicano ha bisogno di un rapido successo o di un capro espiatorio". Angela Merkel arriva proprio al momento giusto. Non solo. 'Anche il premier spagnolo e quello italiano, Mariano Rajoy e Mario Monti, vogliono un cambiamento a causa degli alti interessi sui titoli di stato. E cosi' Francois Hollande, anche se nel suo caso le ragioni sono più ideologiche". La strategia di Merkel è il contrattacco, scrivono SZ. La cancelliera cercherà di spostare il focus dall'Europa alle responsabilità di ciascuno, accusando Usa sul debito pubblico, Cina sul corso dei cambi, e tutti i paesi emergenti che impongono misure protezioniste ostacolando il mercato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni