Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Cisgiordania: Famiglia sterminata, diffuse foto choc

14 marzo, 08:49
Controlli soldati israeliani a Nablus
Controlli soldati israeliani a Nablus
Cisgiordania: Famiglia sterminata, diffuse foto choc

TEL AVIV - E' duplice oggi la reazione di Israele all' eccidio di una famiglia di coloni nell'insediamento cisgiordano di Itamar, attribuito a terroristi palestinesi.

Sul piano politico il governo ha autorizzato la costruzione di diverse centinaia di nuovi alloggi - sarebbero cinquecento - in alcuni grandi insediamenti: Gush Etzion, Maale' Adumim, Ariel, Kiryat Sefer e Gush Etzion.

Su quello emotivo la destra e' scesa in piazza con molte migliaia di persone che hanno partecipato ai funerali delle vittime mentre gruppi di ultra' lasciano presagire vendette. In Cisgiordania polizia e esercito sono stati percio' posti in stato di allerta. A Gerusalemme intanto in un clima di forte emozione la folla, soprattutto di coloni, ha accompagnato all'ultima dimora i cinque membri della famiglia Fogel: il padre Ehud, la madre Ruth, i figli Yoav di 11 anni, Elad di quattro, e Hadas di tre mesi, trucidati a coltellate.

MOVIMENTO COLONI DIFFONDE FOTO UCCISI - Una serie di agghiaccianti immagini della strage dei cinque membri della famiglia Fogel avvenuta ieri nell'insediamento di Itamar(Cisgiordania) e' stata diffusa dal portavoce del movimento dei coloni, Roni Arazi. Nel testo che accompagna le fotografie Arazi afferma di essere stato autorizzato dalla famiglia e chiede la loro diffusione a testimonianza ''della uccisione nel sonno di bambini e di bebe' per il semplice fatto di essere ebrei''.

Secondo le valutazioni aggiornate delle autorita' israeliane, due palestinesi (e non uno, come affermato inizialmente) sono penetrati nella notte di venerdi' nella abitazione della famiglia Fogel. La' hanno pugnalato alla gola il padre Udi, la madre Ruth e i figli Yoav (11 anni), Elad (4 anni) e Hadas, di appena 3 mesi. Una delle fotografie mostra il padre di famiglia nel suo letto in una pozza di sangue: accanto alla sua spalla giace la piccola Hadas. Il cadavere di Elad e' steso per terra, su un tappeto, e presenta diverse ferite al petto. Il fratello Yoav giace di traverso sul suo letto, con il pigiama intriso di sangue. Il massacro ha destato grande orrore in tutto Israele.

RABBINI CONTRO DIVULGAZIONE FOTO CORPI - Desta aspre polemiche in Israele la decisione del movimento dei coloni di divulgare via internet alcune foto dei corpi dei membri della famiglia Fogel, uccisi in un attentato palestinese nell'insediamento di Itamar (Cisgiordania). Zaka, la associazione rabbinica per la assistenza alle vittime di incidenti e di attentati, ha adottato una posizione nettamente critica verso quella iniziativa che, a suo parere, ''non puo' essere affatto giustificata dal desiderio di mostrare al mondo la crudelta' degli assassini''.

 

 

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni