Percorso:ANSA.it > Mondo > News

No a violenza, immigrati vanno rispettati

Benedetto XVI: La fede va alimentata, bene da riscoprire anche per i credenti

10 gennaio, 12:29

CITTA' DEL VATICANO - "L'immigrato è un essere umano, differente per cultura e tradizione ma comunque da rispettare", e "la violenza non deve essere mai per nessuno il modo per risolvere le difficoltà": lo ha detto il Papa all'Angelus in piazza san Pietro, riferendosi ai fatti accaduti nei giorni scorsi a Rosarno, in Calabria.

Il mondo "brancola spesso nelle tenebre del dubbio", e perciò la fede va alimentata, "é un dono da riscoprire, da coltivare e da testimoniare", anche per i credenti. Lo ha detto il Papa alla messa del Battesimo del Signore celebrata questa mattina nella cappella Sistina, rivolgendosi in primo luogo ai genitori di quattordici bambini che riceveranno tra poco il battesimo dalle mani del pontefice.

Un rito che si ripete ogni anno, ma che quest'anno Benedetto XVI ha voluto dedicare principalmente alla testimonianza della fede, pregando perché "il Signore conceda a ciascuno di noi di vivere la bellezza e la gioia di essere cristiani". Una particolare esortazione è stata rivolta dal Papa ai genitori dei bambini, chiamati ad "essere per i figli i primi testimoni della fede". Un compito, chiaramente descritto nella liturgia, per il quale - ha sottolineato Benedetto XVI - "la professione di fede e la rinuncia al peccato di genitori, padrini e madrine rappresentano la premessa necessaria". I genitori dovranno perciò "impegnarsi ad alimentare con le parole e la testimonianza della loro vita le fiaccole della fede dei bambini, perché possa risplendere in questo nostro mondo, che brancola spesso nelle tenebre del dubbio, e recare la luce del Vangelo che è vita e speranza". Solo così, da adulti - ha concluso il Papa - potranno servire e gioire della fede e dell'appartenenza alla Chiesa".

"Non si può aspirare ad un mondo nuovo rimanendo immersi nell'egoismo e nelle abitudini legate al peccato": lo ha affermato Benedetto XVI durante la messa del Battesimo del Signore celebrata nella Cappella Sistina. Il Vangelo di san Luca racconta dell'avvicinarsi di Gesù al Giordano per ricevere il Battesimo da Giovanni Battista, in un tempo - ricorda l'evangelista - in cui Israele era in attesa di un "mondo diverso e di parole nuove", un bisogno, secondo il Papa, vivo anche oggi. Per aspirarvi, tuttavia, ha sottolineato Ratzinger, occorre fare come Gesù che, nato in una mangiatoia, anche al Giordano "si mette in fila come tutti" e dà prova di "straordinaria umiltà". Il Papa ha poi esortato, citando san Paolo, a "rinnegare l'empietà e i desideri mondani e a vivere in questo mondo con sobrietà, con giustizia e con pietà", una condizione capace di condurre "ad una vita più felice, più bella, più solidale, ad una vita secondo Dio".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni