Percorso:ANSA.it > Economia > News

Fisco: Ue, prelievo 20% su bonifici estero sotto esame

Portavoce, valutare se rispetta principi europei di base

17 febbraio, 15:25

Il prelievo del 20% sui bonifici dall'estero scattato in Italia dal primo febbraio scorso è entrato nel mirino della Commissione Ue e del responsabile europeo per la fiscalità, Algirdas Semeta. "Siamo ovviamente consapevoli di questa nuova disposizione - ha detto la portavoce Emer Traynor - ed il Commissario la sta esaminando per assicurarsi che sia in linea con i principi di base della non discriminazione e del libero movimento delle merci e dei capitali".

Grillo, 'governo Tafazzi' - "Come chiamare i politici messi lì dai partiti? Incompetenti? Lobbisti? Dilettanti? Sfascisti? Sicuramente sono dei tafazzisti". Così il blog di Beppe Grillo commenta l'avvio della misura. Per il blog del leader M5s si tratta di una "manovra geniale per evitare l'ingresso di capitali in un momento in cui chi può porta i suoi risparmi fuori dall'Italia" e si ricorda che "quando rientrarono i capitali dello Scudo Fiscale di evasori totali e di proventi di attività illecite, e forse criminali, furono tassati al 5%". Insomma, conclude il post, "questa è un'Italia da rovesciare come un calzino. Tutti a casa"

Interrogazioni Ppe-euroscettici, viola trattati Ue libera circolazione capitali - Due distinte interrogazioni parlamentari sono state presentate alla Commissione europea per il prelievo del 20% sui bonifici dall'estero imposto dal primo febbraio dalla Agenzia delle Entrate. Nei testi si ipotizza la violazione dell'art.63 del Trattato sul funzionamento della Ue, che vieta le restrizioni dei pagamenti tra gli stati membri. A presentare le interrogazioni, due eurodeputati ex leghisti: Tino Rossi (Forza Italia/Ppe) e Claudio Morganti (Io Cambio/Eld, il gruppo euroscettico).

Per i consumatori un abuso, per evitarlo serve autocertificazione - I consumatori già nei giorni scorsi avevano definito "l'ennesimo abuso di potere" la ritenuta del 20% che le banche sono obbligate a trattenere su tutti i bonifici esteri che arrivano sui conti correnti italiani, rappresenta. Adusbef e Federconsumatori hanno ricordato in una nota che dal primo febbraio 2014 sui bonifici dall'estero a persone fisiche italiane la banca deve applicare automaticamente una ritenuta del 20% perché le somme accreditate si considerano reddito imponibile, salvo prova contraria del contribuente. Spetta al beneficiario del bonifico, infatti, dimostrare che le somme non hanno natura di compenso "reddituale".

In pratica, spiegano i consumatori, si pagherà il 20 percento allo Stato se si percepisce una rendita da soggetti esteri, per aver ceduto loro immobili o fatto prestiti; si ricevono compensi per fideiussioni o per garanzie prestate a soggetti esteri; si e' impiegato capitale all'estero sul quale si percepiscono interessi; si introitano plusvalenze per aver venduto immobili o terreni situati all'estero; si sono cedute quote di partecipazione in società con sede all'estero; o si introitano somme per affitti da immobili e terreni in locazione situati all'estero.

La legge di agosto 2013, a cui Adusbef e Federconsumatori fanno riferimento prevede che "il prelievo va in ogni caso effettuato, indipendentemente da un incarico alla riscossione, a meno che il contribuente non attesti, mediante una autocertificazione resa in forma libera, che i flussi non costituiscono redditi di capitale o redditi diversi derivanti da investimenti all'estero o da attività estere di natura finanziaria. L'autocertificazione puo' essere resa in via preventiva e riguardare la generalita' dei flussi che saranno accreditati presso il medesimo intermediario, salva contraria specifica indicazione da parte del contribuente".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni