Percorso:ANSA.it > Economia > News

Letta, 1,5 mld per l'Italia soldi sono quasi triplicati

Nove per lavoro giovani: 3 in più ai 6 previsti. 'Rispetto patti su Iva-Imu, ma non sfascio i conti'

29 giugno, 18:18
Enrico Letta
Enrico Letta
Letta, 1,5 mld per l'Italia soldi sono quasi  triplicati

"Abbiamo quasi triplicato i soldi che spetteranno all'Italia nel complesso" dall'Ue. Si tratta di quasi un miliardo e mezzo di Euro per l'Italia ed è "un grandissimo risultato", ha ggiunto il premier. Per l'Italia le risorse sono "all'incirca 1 miliardo nel primo biennio" e il resto negli anni successivi, "ma conto che quando saremmo qui a rinegoziare il bilancio fra due anni, riusciremo ad ottenere ancora di più".

"E' stata aggiunta la disponibilità di 3 miliardi di euro rispetto ai 6 già individuati" per l'occupazione giovanile.

"Abbiamo vinto sull'occupazione giovanile e pareggiato sulla banca europea degli investimenti". Lo ha detto il premier Enrico Letta a Bruxelles sottolineando che "il tema della disoccupazione giovanile è stato il principale impegno nazionale" di questo Governo

"Abbiamo ottenuto buoni risultati perché abbiamo individuato l'obiettivo, siamo stati credibili avendo presentato un piano nazionale rimanendo dentro l'obiettivo di bilancio, senza sfasciare i conti pubblici".

"La Bei deve essere rafforzata ed essere il braccio per l'economia reale ed anche per proteggere la Bce, verso la quale, in alcuni paesi, - ha sottolineato Letta - c'é un'attenzione morbosa rispetto ad un ruolo di protagonismo" di Eurotower.

"Su Iva e Imu continueremo a far di tutto" per rispettare gli impegni presi, ma "senza sfasciare i conti pubblici perché chi pensa che io sia qui per sfasciare i conti pubblici, sbaglia primo ministro". Lo ha detto Enrico Letta, a Bruxelles. A chi gli chiedeva se il "fuoco amico" proveniente dal Pdl fosse sopportabile per il Governo, ha risposto: "Sono stimoli positivi che ci rendono ancora più forti e determinati ad andare avanti con il lavoro".

 "Non è l'Europa che ci dice dovete aumentare l'Iva al 25 per cento; l'Europa ci dice di ridurre le tasse sul lavoro e questa è la mia priorità ed è la priorità di tutti coloro che hanno dato la fiducia al governo, cioé ridare lavoro ai giovani", ha detto ancora Letta rispondendo a chi gli chiedeva se le divisioni della maggioranza avessero ripercussioni in Europa.

Attacco del Premier a Grillo: "Sulle misure adottate dal governo con il decreto sul lavoro un sito autorevole, appena uscita la notizia dal Consiglio dei ministri, ha dato una notizia falsa dicendo che c'era bisogno di avere tutte le condizioni unite per ottenere gli sgravi. Questa notizia falsa, girata mercoledì, ha messo sulla strada sbagliata l'informazione. E' stato molto negativo e ha dato a intendere una cosa che poteva finire in vacca".
"Il Consiglio europeo accoglie con favore l'abrogazione della procedura per deficit eccessivo per vari Stati membri", tra cui l'Italia, "nonché gli sforzi degli Stati che dovrebbero conseguire gli obiettivi di bilancio". E' quanto si legge nelle conclusioni del Vertice Ue, che ribadiscono quanto deciso dall'Ecofin di venerdì scorso.

VERTICE UE, SBLOCCATI FONDI PER LAVORO GIOVANI - L'Europa scende a compromessi, ancora una volta, con David Cameron e sblocca il vertice sull'occupazione giovanile che si era invece arenato di nuovo sul bilancio europeo 2014-2020: Londra difendeva il suo sconto ('rebate'), messo in discussione da Parigi per una interpretazione diversa della nuova Politica agricola comune che ha rivisto i fondi dello sviluppo agricolo. Una volta accontentato, Cameron ha ritirato la minaccia di veto e il vertice ha potuto approvare il nuovo piano per l'occupazione giovanile che si arricchisce anche di almeno due miliardi in più sui sei già stanziati.         

   Soddisfatto il premier Enrico Letta, "sia per la parte sulla lotta alla disoccupazione giovanile che quella sul bilancio". Soddisfatta anche la cancelliera tedesca Angela Merkel, perché "ora possiamo pianificare" gli interventi per la crescita. Si è decisa la "riapplicazione delle decisioni di febbraio sul bilancio" e cioé quello che chiedeva Cameron, ha detto Letta, lasciando il vertice. "A febbraio avevamo raggiunto l'accordo che non sarebbero state cambiate le basi di calcolo",ha ricordato la Merkel lasciando capire che la Ue ha dato a Cameron quello che gli era dovuto. Il vertice sull'occupazione porta quindi a casa i risultati previsti: l'anticipo al 2014-2015 dei sei miliardi destinati alla 'garanzia dei giovani', che grazie alla flessibilità prevista dall'accordo raggiunto in extremis tra Parlamento e Consiglio sul bilancio, potranno diventare almeno otto dal 2015 in poi. C'é poi il piano di sostegno alle imprese: "La Bei giocherà un ruolo fondamentale nel finanziamento di progetti che altrimenti resterebbero senza credito", ha detto il presidente della Commissione Ue José Barroso, e anche Letta ha assicurato che la Bei "funziona e funzionerà" come strumento per il credito alle pmi. La Merkel però lascia intendere che è ancora da discutere il ruolo della Banca europea d'investimenti sul sostegno all'occupazione giovanile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni