Percorso:ANSA.it > Economia > News

Monti: sì a modifiche, ma a saldi invariati

Il premier: 'La crescita ci sara', spero accordo con le parti. Fatto errori ma nessun pentimento'

20 ottobre, 13:55
Mario Monti
Mario Monti
Monti: sì a modifiche, ma a saldi invariati

"Siamo pronti a valutare modifiche" alla legge di stabilità in Parlamento, "ma senza variare i saldi", ha detto il presidente del Consiglio Mario Monti da Bruxelles, ricordando che non tutte le modifiche sarebbero accettabili. "La legge di stabilità non è una manovra aggiuntiva di finanza pubblica", ha sottolineato. Ritenevamo che la combinazione di misure contenute nella legge di stabilità fosse "la migliore" e "questa è opinione che abbiamo e che ho tuttora". "Siamo fiduciosi che la crescita ci sarà ", ha aggiunto. 

"Abbiamo fatto di sicuro errori nello specifico e di alcuni lo so per certo, ma non c'é nessun motivo di rammarico o pentimento per aver sbagliato politica economica", ha detto il premier Mario Monti in conferenza stampa a Bruxelles.

Nella lettera alle istituzioni Ue "che fa stato dei progressi dell'Italia non ho potuto purtroppo ancora fare stato di un accordo con le parti sociali per una maggiore produttività e spero che questo sia possibile presto", ha affermato Monti. "Ieri eravamo molto vicini a un accordo. All'ultimo momento si sono però resi necessari una serie di approfondimenti. Ho spiegato al professore Monti che eravamo vicinissimi. Resto comunque molto ottimista che da lunedì si possa riprendere il discorso e arrivare rapidamente a una conclusione favorevole". Lo ha detto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi a Bolzano. "Pragmaticamente è giusto di approfondire la questione, invece di fermarsi a un accordo poco soddisfacente", ha aggiunto.

BERSANI, SU IVA-IRPEF FAREMO PROPOSTE DIVERSE  - "Riconosciamo l'intenzione del Governo di cercare soluzioni che affrontino il tema fiscale non solo come ulteriore pressione. Noi vogliamo verificare il tema detrazioni-Irpef-Iva dal punto di vista dei ceti medi popolari e della domanda interna. Questo è il nostro punto di analisi e non escludo che il Pd farà qualche proposta un po' diversa". Pier Luigi Bersani replica così alla difesa, fatta dal premier Mario Monti della combinazione tra Irpef e Iva nel ddl stabilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni