Percorso:ANSA.it > Economia > News

Tremonti, in Costituzione regole trattato Ue

29 marzo, 22:42
Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti
Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti
Tremonti, in Costituzione regole trattato Ue

ROMA - "Va fatta una regola costituzionale nuova" e questo allo scopo di inserire nella Costituzione le nuove regole di bilancio stabilite in Europa. Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, in audizione alla Camera. "Non basta rivedere l'articolo 81 o interpretarlo in modo più rigoroso" Inoltre "alcuni Paesi hanno già costituzionalizzato le regole di rigore di bilancio e hanno formulato la richiesta che anche altri facciano la stessa cosa". In Italia invece "abbiamo il vecchio articolo 81 della Costituzione che non ha impedito la fabbricazione del terzo debito pubblico del mondo".

NESSUNO HA MONOPOLIO DEL RIGORE - "Il rigore lo vogliono tutti nella logica della disciplina di bilancio". Lo afferma il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, in audizione alla Camera. Parlando della Germania aggiunge: "il problema non è salvare da poca disciplina alcuni paesi, e questo lo dico in pubblico o all'Eurogruppo, il problema è salvare le banche del nord che sono dentro per un trilione almeno in campagne di finanza scriteriata. Devi salvare la Germania. E' così. L'Irlanda non c'entra niente. Nessuno ha il monopolio del rigore: molti cercano di vendere merce un po' deviante. Noi no".

NUCLEARE, NON BEN EVIDENZIATI I COSTI - La scelta o meno dell'energia nucleare è "fondamentalé. Ma allo stato è difficile esprimere una posizione dato che non si conoscono bene i costi di questa scelta, né quelli del suo abbandono. E' la posizione espressa dal ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, in audizione alla Camera. Parlando dei costi delle strutture il ministro ha chiesto: "esiste un'assicurazione che copre il rischio? La cifra dei costi non ben evidenziata nei bilanci, privati e pubblici. Quale sarà il costo del decommissioning?". Certo è che questa scelta avrà un effetto di "differenziale sulla crescita: un conto è comprare energia e un conto è non avere quella voce". Insomma per il ministro "siamo in una fase di sospensione e di riflessione". Bisogna riflettere "sui costi delle strutture atomiche e sui costi dei rischi".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni