Percorso:ANSA.it > Economia > News

Conti pubblici: Tremonti, obiettivi 2010 centrati

Lo ha detto il ministro dell'Economia in audizione sulla Dfp alla Camera

05 ottobre, 14:25

ROMA  - "Gli obiettivi sul 2010 saranno assolutamente centrati". Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti nel corso di un'audizione in Parlamento riferendosi agli obiettivi di finanza pubblica.

"Se mai ci fosse un cambiamento della regola sarebbe dal 2016": lo ha detto il ministro dell'Economia riferendosi alle nuove regole europee in particolare sul debito pubblico.

Si potrebbero creare "scenari avversi in altre parti d'Europa ma non in Italia". Lo ha detto il ministro dell'Economia in audizione sulla Dfp alla Camera.

"Non ci può essere crescita senza stabilità dei conti. Non esiste scelta tra rigore e crescita". Ha ribadito Tremonti. "Il deficit - ha aggiunto - crea diseguaglianza e povertà per le generazioni presenti e future".

NUOVO PATTO UE SARA' CONFORTEVOLE PER ITALIA  - Il nuovo patto europeo, che entrerà in vigore dal 2016 sarà "straordinariamente confortevole per l'Italia". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, in audizione sulla Dfp alla Camera. "La nostra posizione non è di difesa dell'Italia. - ha aggiunto - Se vuoi valutare la sostenibilità di un sistema devi guardare tutto e non solo una parte, quella delle finanze pubbliche".

Il ministro parla di 'comfort' anche per quanto riguarda le proiezioni sulla spesa per pensioni in Italia: "posso confermare - spiega - che le proiezioni sull'Italia sono assolutamente confortevoli, migliori di molti altri Paesi europei".

TREMONTI, VIA PROVINCE? RISPARMI 200 MLN, E' SIMBOLICO ++
SERVE MODIFICA COSTITUZIONE; PER RIFORMA FISCO CIFRE SUPERIORI
ROMA
(ANSA) - ROMA, 5 OTT - "Mi pare proprio che ci sia la parola province nella Costituzione... Non voglio difendere le province. Mi limito solo a dire che andrebbe modificata la Costituzione". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, in audizione alla Camera sulla Dfp. "Se elimini le province - dice Tremonti - non elimini le strade, le scuole e ottieni un risparmio di 100-200 milioni". Questo anche se il ministro concorda sul valore "simbolico" di un intervento di questo genere. E comunque i risparmi attesi da abolizione delle province, o taglio alle auto blu non consentirebbero di procedere ad una riforma fiscale che "postula cifre molto superiori".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni