Percorso:ANSA.it > Cultura e Tendenze > News

Da gare a Musee, Orsay cambio' faccia

04 novembre, 15:08
na veduta interna del Musee D'Orsay a Parigi
na veduta interna del Musee D'Orsay a Parigi
Da gare a Musee, Orsay cambio' faccia

di Tullio Giannotti

Da stazione a museo: a Parigi, Gae Aulenti realizzo' una magia sulle rive della Senna, nel cuore della capitale, lungo il Jardin des Tuileries. Un progetto grandioso e originale, voluto a meta' anni Settanta da Valery Giscard d'Estaing e inaugurato 10 anni dopo dal suo successore Francois Mitterrand, due presidenti per un unico progetto a gloria della 'grandeur' di Francia. L'edificio divenne esso stesso la prima ''opera'' delle collezioni del Museo d'Orsay, dedicato all'arte dei decenni fra il 1848 e il 1914. Prima del 1900, data dell'esposizione universale che muto' il volto della capitale francese, sul luogo sorgeva il Palais d'Orsay e il sito fu individuato come ideale per la costruzione di una stazione ferroviaria piu' centrale. Fu l'architetto Victor Laloux a raccogliere l'enorme sfida di integrare la stazione nel suo particolarissimo quadro urbano.

La ''gare'', costruita in 2 anni, fu inaugurata il 14 luglio 1900, all'esterno le strutture metalliche finirono nascoste dietro una facciata in pietra, all'interno domino' il modernismo. La Gare d'Orsay svolse il ruolo per il quale era stata costruita fino al 1939, poi i treni interurbani divennero troppo grandi e rimase confinata al traffico di banlieue. Nel 1973, i Musei di Francia ipotizzarono la trasformazione della stazione in museo. Intanto, la gare d'Orsay, minacciata di demolizione per far posto a un hotel moderno, fu dichiarata monumento storico con diritto a protezione. La decisione di partire con il progetto fu presa da Giscard nel 1977, il 1 dicembre 1986 Mitterrand inauguro' il nuovo museo.

La trasformazione architettonica fu firmata dagli architetti Bardon, Colboc e Philippon, con un progetto molto rispettoso dello stile di Laloux, pur reinterpretato per la nuova destinazione del sito. La grande navata divenne l'asse principale del percorso per i visitatori. L'interno fu invece opera di Gae Aulenti e della squadra di scenografi e architetti che in quegli anni fu da lei diretta, da Italo Rota a Piero Castiglioni (consulente per l'illuminazione) a Richard Peduzzi. Gae Aulenti opero' con l'obiettivo di creare un impatto coerente all'interno di una grande diversita' di volumi, e questo anche per la diversita' dei materiali utilizzati, come i rivestimenti di pietra per pavimenti e mura. L'intensita' e la modulazione fra luce naturale e artificiale fu oggetto di studio approfondito per riuscire ad arrivare alle variazioni di illuminazione necessarie per la particolarita' e la diversita' delle opere presentate. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni