Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Per inglesi non era mafioso, ma ora la latitanza e' finita

Operazione polizia inglese su indicazione di quella italiana

09 agosto, 11:26
Mafia: arrestato a Londra Rancadore, latitante da 19 anni
Mafia: arrestato a Londra Rancadore, latitante da 19 anni
Per inglesi non era mafioso, ma ora la latitanza e' finita

Domenico Rancadore, latitante da circa 19 anni, è stato arrestato a Londra dalla polizia inglese su indicazione della polizia italiana. Rancadore, detto "'u profissuri" ed inserito nell'elenco dei latitanti pericolosi, è ritenuto responsabile di associazione mafiosa ed estorsione.

La vita dorata del mafioso Domenico Rancadore, ex insegnante di educazione fisica, a Londra, con moglie, figlia di un ex console, e due figli, era nota da tempo. Il reato di associazione mafiosa nell'ordinamento inglese non e' previsto e la richiesta di estradizione fatta dalla Procura di Palermo nei confronti dell'ex capo della famiglia di Trabia non era stata accettata. In Inghilterra Rancadore percepiva pure la pensione per il suo lavoro di insegnante. Il caso di Rancadore, latitante di cui si conosceva tutto, era stato sollevato anche dall' ex eurodeputato Rosario Crocetta, ora governatore siciliano, e dal senatore Beppe Lumia.

Rancadore, esponente di spicco di ''Cosa nostra'', è un pluripregiudicato palermitano di 64 anni, destinatario di un ordine di carcerazione dovendo scontare 7 anni di reclusione per i reati di associazione di tipo mafioso, estorsione ed altri gravi delitti. L'operazione è avvenuta attraverso precisi dati investigativi forniti dal Servizio Centrale Operativo e dalla Squadra Mobile di Potenza che hanno consentito agli investigatori inglesi, grazie alla collaborazione del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, di localizzare il luogo dove il ricercato trascorreva la latitanza. Domenico Rancadore è stato arrestato mentre faceva rientro nella sua abitazione dove viveva con la moglie di origine inglese.

Nella circostanza ha tentato la fuga ma è stato immediatamente bloccato. Rancadore era ricercato dal 1994 e per la sua caratura criminale era inserito nell'elenco dei latitanti pericolosi del Ministero dell'Interno. Dal 1998, le sue ricerche sono state estese in campo internazionale. Nella capitale inglese gestiva una agenzia di viaggi e conduceva una vita agiata. Numerosi collaboratori di giustizia lo hanno indicato come esponente di spicco della ''famiglia'' mafiosa palermitana, con funzioni di vertice nel ''mandamento'' di Caccamo. In particolare negli anni '90, egli ha rivestito il ruolo di capo di ''cosa nostra'' in Trabia. L'operazione è il frutto di un importante rapporto di cooperazione internazionale di polizia assicurata attraverso Interpol.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni