Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Suicidio assistito in Svizzera per ex magistrato Calabria

Indagato e poi prosciolto lascio' toga: 'Non mi meritate'

13 aprile, 20:26
L'ex magistrato calabrese, Pietro D'Amico, di 62 anni, di Vibo Valentia, morto in una clinica di Basilea, in Svizzera, dove gli stato praticato il suicidio assistito
L'ex magistrato calabrese, Pietro D'Amico, di 62 anni, di Vibo Valentia, morto in una clinica di Basilea, in Svizzera, dove gli stato praticato il suicidio assistito
Suicidio assistito in Svizzera per ex magistrato Calabria

 Un ex magistrato calabrese, Pietro D'Amico, di 62 anni, di Vibo Valentia, è morto in una clinica di Basilea, in Svizzera, dove gli è stato praticato il suicidio assistito. La notizia è riportata dalla Gazzetta del Sud. I familiari di D'Amico hanno ricevuto la notizia della morte del congiunto, secondo quanto scrive il giornale, attraverso una telefonata della direzione della struttura sanitaria elvetica.

D'Amico aveva deciso di sottoporsi al suicidio assistito in piena lucidità scegliendo a tale scopo la struttura sanitaria in Svizzera, dove poi è morto. Il suo ultimo incarico lo aveva svolto alla Procura generale di Catanzaro in qualità di sostituto procuratore. Negli anni scorsi era stato indagato insieme ad altri magistrati dalla Procura di Salerno per una fuga di notizia per la perquisizione di un parlamentare nell'ambito dell'inchiesta Poseidone sui presunti illeciti nella gestione dei fondi per la depurazione. D'Amico era stato poi prosciolto ma aveva deciso di abbandonare la toga commentando che "questa magistratura non mi merita".

Pietro D'Amico era andato in Svizzera per praticare il suicidio assistito senza avvertire i parenti, né nessun altro. A riferirlo è il cugino dell'ex magistrato, Pietro Giamborino. "Ciò che non riusciamo a spiegarci - dice ancora Giamborino - è come sia stato possibile che nessuno dalla clinica di Basilea ci abbia avvertito della volontà di morire espressa da Pietro. Possibile che una semplice volontà di morire possa fare scattare la procedura del suicidio assistito?. Stiamo valutando se agire legalmente nei confronti di chi lo ha aiutato a morire". "Pensavamo che fosse partito - aggiunge Giamborino - per i uno dei suoi soliti viaggi in auto. Viaggiare, soprattutto in automobile, era una delle sue grandi passioni. Lo faceva spesso soprattutto da quando tre anni fa aveva lasciato la magistratura dopo essere stato coinvolto in una vicenda giudiziaria dalla quale era uscito totalmente indenne. Ed era ancora molto attivo nello studio delle scienze giuridiche". "Aveva scritto molti volumi - conclude - soprattutto di Filosofia del diritto e di Diritto romano, alcuni dei quali sono stati adottati come libri di testo da alcune università ed aveva molteplici interessi. Era, insomma, una persona di grande cultura, non solo giuridica. Costituiremo una fondazione per portare avanti i suoi studi giuridici".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni