Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Parroco spacca tv durante messa, basta schiavitù tecnologie

15 marzo, 22:25
Don Enrico Spreafico
Don Enrico Spreafico
Parroco spacca tv durante messa,  basta schiavitù tecnologie

LECCO - Basta con la schiavitù dalle tecnologie. Così il parroco di Villa San Carlo di Valgreghentino, piccolo centro della provincia di Lecco, ha dato incarico ai bambini della catechesi della prima media di portare vicino all'altare un tavolino, con appoggiato il suo televisore di casa. Quindi ha preso una mazzetta da muratore e lo ha spaccato. Il tutto è avvenuto durante l'ultima messa festiva, davanti agli sguardi sorpresi dei fedeli della funzione del mattino. Un gesto clamoroso, quello che don Enrico Spreafico ha compiuto domenica durante la messa delle 10.30 tradizionalmente seguita dalle famiglie con i bambini. Il sacerdote ha voluto provocare, in piena Quaresima, una riflessione partendo da un brano del Vangelo di Giovanni che racconta il miracolo della guarigione del 'cieco nato': "Tante persone oggi hanno gli occhi chiusi mentre dobbiamo aprirli per tenerli fissi su Gesù". "Non è la prima volta che in Quaresima organizziamo delle sorprese a messa, - spiega don Enrico - Quest'anno, durante la precedente messa domenicale abbiamo fatto volare una colomba in chiesa come simbolo di libertà". Domenica scorsa, invece, "subito dopo l'omelia, con l'aiuto dei bambini della catechesi, ho fatto avvicinare, dal fondo della chiesa, il tavolino con sopra il mio televisore di casa. Avevo provveduto a incartarlo con la pellicola alimentare, poi con un colpo di mazza l'ho rotto". La pellicola è servita a evitare che i cocci del televisore, un vecchio modello col tubo catodico, potessero fare del male a qualcuno. "Sì, qualcuno può essersi scosso - spiega ancora il sacerdote - Ma il mio intento era proprio quello di provocare l'attenzione e la riflessione. Dietro ogni gesto c'è un messaggio positivo". "Ho voluto semplicemente far capire che non dobbiamo essere schiavi delle tecnologie, non dobbiamo prendere per buon tutto quello che ci viene mostrato. Le tecnologie servono e sono utili, ma vanno usate con spirito critico". Il televisore è poi stato smaltito con il servizio di ritiro a domicilio degli elettrodomestici, ma le sorprese pare che non siano finite. "La Quaresima non è ancora finita...", si limita a dire Don Enrico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni