Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Parla l'ostaggio, 'Non dimentichero' mai'

04 maggio, 20:01
Il sequestrato responsabile dell'agenzia delle entrate Carmine Mormandi
Il sequestrato responsabile dell'agenzia delle entrate Carmine Mormandi
Parla l'ostaggio, 'Non dimentichero' mai'

 COVO - Non lo ha scelto a caso, voleva proprio lui. Luigi Martinelli si ricordava che in passato era stato trattato ''con modi poco cordiali'' da quel dipendente dell'Agenzia delle Entrate di Romano di Lombardia e per questo ha deciso che solo Carmine Mormandi doveva restare rinchiuso in quell'ufficio con lui. Eppure il giorno dopo la sua allucinante avventura, Mormandi non prova rancore per un uomo che lui assicura non aver mai visto prima e che ieri gli ha fatto vivere oltre sei ore da ostaggio che ''resteranno per sempre nel cuore e nella mente''. Arrivato dalla Calabria quando aveva 26 anni, Mormandi vive assieme alla sua compagna ucraina a Covo, lo stesso paese di cui e' originario Martinelli. La sua vita, assicura, continuera' come prima, lunedi' tornera' a lavorare ''senza nessuna paura'' e questa mattina e' andato a salutare i suoi colleghi: ''Li ho rassicurati, sto bene e mi sto tranquillizzando.

Non provo nessun rancore per Martinelli, il suo e' stato un gesto di una mente che covava dentro rabbia e disperazione ma in fondo non ha fatto niente. Non dico che lo capisco ma so che non e' un criminale''. Ieri, quando ha visto le sue colleghe agli sportelli terrorizzate, non ha esitato ad affrontarlo dicendogli ''dai, sparami se hai il coraggio. Gli sono andato proprio davanti - racconta - e gli ho detto 'che cosa vuoi fare?'. Lui mi ha puntato il fucile poi lo ha abbassato sui piedi quindi ha sparato un colpo in aria. Mi ha puntato subito, forse gli stavo antipatico e poi ha fatto uscire tutti tranne me''. Poi e' iniziato un lunghissimo pomeriggio, vissuto per quattro ore seduto con il fucile appoggiato sul tavolo puntato su di lui: ''Mi sono sentito in pericolo fino a quando, dopo circa quattro ore, si e' capito che non aveva intenzione di far male a nessuno''. Martinelli accusava tutti, voleva parlare con i giornalisti e con il presidente Monti e si lamentava soprattutto della Rai. Parlava e parlava, soprattutto con il carabiniere che ''e' stato bravissimo, fantastico. Martinelli gli ha detto subito 'a te non ti tocco' e il carabiniere gli diceva di stare tranquillo, che nessuno si doveva fare male, che dovevamo uscire tutti e tornare alle nostre famiglie''. ''Non pensavo a me ma soprattutto ai miei genitori che stanno in Calabria e hanno 88 e 80 anni - ha aggiunto - Riuscivo a mandare sms e sapevo che dalla televisione avevano ben chiaro quello che stavo passando. Temevo soprattutto per la loro salute ma poi ieri sera e' finito tutto senza problemi''. Adesso provera' a dimenticare una brutta avventura, ''una di quelle cose che possono capitare in questi periodi di crisi''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni