Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

A Torino milioni di fedeli per la Sindone

La reliquia piu' celebre torna in mostra dopo dieci anni

11 aprile, 13:33
Sindone: Torino è pronta, sabato inizia l'ostensione
Sindone: Torino è pronta, sabato inizia l'ostensione
A Torino milioni di fedeli per la Sindone

MONTEZEMOLO E MARCHIONNE TRA I PRIMI VISITATORI - Anteprima per le autorità dell'Ostensione della Sindone che da oggi al 23 maggio porterà a Torino un milione e mezzo di pellegrini. Tra i primi a visitare la celebre reliquia, esposta nel Duomo di san Giovanni, il presidente della Fiat Luca Cordero di Montezemolo, accompagnato dalla moglie Ludovica e dalle figlie, e l'amministratore delegato del Gruppo, Sergio Marchionne. Tra le autorità presenti anche il neogovernatore del Piemonte, Roberto Cota,al suo primo impegno istituzionale dopo le elezioni,e i vertici di Provincia e Comune di Torino, Antonio Saitta e Sergio Chiamparino. A rappresentare il Governo i sottosegretari ai Trasporti, Mino Giachino, e agli Interni,Michelino Davico. Tra i visitatori illustri anche il procuratore capo di Torino, Giancarlo Caselli e i vertici delle forze dell'ordine e militari.

"Una esperienza personale e significativa". Così l'amministratore delegato del Gruppo Fiat,Sergio Marchionne, ha commentato la visita alla Sindone, che ha visto questa mattina nell'anteprima dell'Ostensione in programma da oggi al 23 maggio. Il manager del Lingotto si è fermato per cinque minuti davanti alla reliquia, esposta nel Duomo di Torino,in silenzio.

PRENOTAZIONI - Sono già più di un milione e 400 mila le persone che si sono prenotate per visitare il Lenzuolo utilizzato - secondo tradizione - per avvolgere il corpo di Gesù nel sepolcro. Ma all'interno del Duomo di Torino, nelle sei settimane dell'Ostensione, ne sono attese almeno un milione e 800 mila. Dal 10 aprile la visita potrà essere prenotata, oltre che sul sito internet www.sindone.org, direttamente a Torino, negli appositi spazi allestiti all'inizio del percorso dell'Ostensione. Si potrà entrare nel Duomo anche senza, ma in questo caso la Sindone sarà visibile solo da lontano.

IL TEMA PASTORALE - Un "grande evento", insomma, che però "non è un fatto di turismo religioso, ma un'iniziativa spirituale e pastorale". Così l'ha definito il custode pontificio della Sindone, l'arcivescovo di Torino, cardinale Severino Poletto. Il tema scelto per questa Ostensione è 'Passio Christi passio hominis', per sottolineare "il forte collegamento tra l'immagine sindonica, testimonianza della Passione del Signore, e le molteplici sofferenze degli uomini e delle donne di oggi".

LA SINDONE IN 3D - Altra novità di questa Ostensione, la decima dalla prima del 1578 e la quarta dal 1978, sono le immagini tridimensionali. Un modo per vedere la Sindone come mai prima d'ora: sempre più da vicino e sempre più nei dettagli, dalle tracce ematiche alla componente corporea.

LA VISITA DEL PONTEFICE - Papa Benedetto XVI sarà a Torino domenica 2 maggio. Alle 10 celebrerà la Messa in piazza San Carlo e guiderà poi la recita del Regina Caeli. Nel pomeriggio, dopo un incontro con i giovani della Diocesi, si recherà in Duomo per la sosta di venerazione davanti alla Sindone e una riflessione sui temi dell'Ostensione. "Un tesoro prezioso da custodire a lungo nel tempo - come l'ha definita il cardinale Poletto - un dono preziosissimo perché Papa Benedetto sa presentare le grandi verità della fede".

LA SICUREZZA - La sorveglianza dell'evento è affidata alle forze dell'ordine, coordinate dal prefetto di Torino Paolo Padoin. Per l'occasione stanno arrivando da tutta Italia circa 200 rinforzi, tra polizia e carabinieri. Un grosso aiuto lo darà anche la tecnologia: sulla Sindone vigileranno infatti telecamere di ultima generazione, con tanto di sensori anti-terrorismo in grado di segnalare eventuali movimenti sospetti.

INVIATO DAL FRIULI TRONO PER MESSA PAPALE - E' partito da Manzano (Udine) il Trono papale costruito da 24 aziende del Distretto della Sedia friulano per la messa di papa Benedetto XVI per la solenne Estensione della Sindone, il 2 maggio a Torino. La cattedra e' stata spedita nel capoluogo piemontese dopo la presentazione ufficiosa alle aziende partecipanti, avvenuta ieri sera al Catas, il Centro ricerche per la sedia. La presentazione ufficiale del Trono e' in programma a Torino il 13 aprile. Il trono sara' collocato in piazza Castello e corredato da 15 tavole fotografiche realizzate dall'Asdi raffiguranti i vari step della lavorazione. Una targa-ricordo in legno e' stata inserita nel telaio della seduta.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni