Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Terremoto: Bertolaso, 8 anni per ricostruire L'Aquila

Ognuno si assuma responsabilita'. Fischi? Maggioranza non contesta

06 aprile, 16:49
Bertolaso, 8 anni per ricostruire L'Aquila
Bertolaso, 8 anni per ricostruire L'Aquila
Terremoto: Bertolaso, 8 anni per ricostruire L'Aquila
dell'inviato Matteo Guidelli
 L'AQUILA - In otto anni L'Aquila puo' rinascere, ''piu' bella e sicura di prima''. Ma solo se, a partire dalle autorita' locali, ''ognuno si assumera' le proprie responsabilita''' lavorando duro ogni giorno, ''Natale, Pasqua e Ferragosto compresi''. Nel giorno dell'anniversario del sisma che alle 3.32 di un anno fa devasto' L'Aquila e decine di comuni, Guido Bertolaso chiude definitivamente e anche simbolicamente la prima fase dell'emergenza e rilancia quella che e' la ''vera sfida'' di una tragedia che ha segnato l'intero paese: la ricostruzione.
 
Una fase che non vedra' impegnata la Protezione Civile: il capo del Dipartimento lo dice chiaro ai giornalisti e soprattutto ai cittadini dell'Aquila, ma anche di Sant'Angelo, Pianola, Onna e degli altri paesi del cratere che visita nel giorno dell'anniversario. ''Noi non abbandoneremo l'Abruzzo - ripete - ma il nostro compito sara' quello di essere da stimolo a chi dovra' impegnarsi al massimo per far si' che l'Aquila possa rinascere''. Nel corso del comitato operativo convocato nella caserma della Guardia di Finanza di Coppito, con il Commissario Gianni Chiodi e il sindaco della citta' Massimo Cialente, Bertolaso sottolinea che riconsegnare l'Aquila agli aquilani in una decina d'anni e' una scommessa che si puo' vincere, ma si puo' fare anche di meglio se da qui in avanti si continuera' a lavorare come si e' fatto finora. Sette, otto anni al massimo. Quel che e' certo e' che ''anche se e' cambiato il timoniere, la rotta e la barca sono le stesse. All'Aquila vince o perde l'Italia tutta insieme, nessuno puo' sottrarsi alle proprie responsabilita'''.
 
''In questo anno difficile e drammatico non abbiamo lasciato nulla di intentato per cercare di mitigare i disagi degli aquilani - premette il capo della Protezione Civile - e per questo ci siamo subito concentrati sulla costruzione degli alloggi, in modo da poter dare una sistemazione dignitosa a tutti''. Ma ''fin dall'inizio sapevamo che la ricostruzione e' la piu' grande sfida che avevamo davanti. Questo terremoto ha colpito al cuore una citta' intera - dice - ma per fare una ricostruzione fatta bene serve impegno, grande capacita' di programmazione, grande pianificazione e poi lavorare senza sosta''. Anche oggi pero' il sindaco Cialente ha sottolineato che i soldi dal governo ''arrivano con il contagocce''. Come si fara' dunque a ripartire se i fondi non ci sono? ''I soldi sono un alibi per nascondere le proprie difficolta' e i propri ritardi - risponde Bertolaso - Dunque l'unica verita' e' che chi ha le responsabilita' se le assuma e si rimbocchi le maniche''. Piuttosto, ''quello che e' importante e' spenderli bene e con trasparenza''. Ma nel giorno dell'anniversario del terremoto, al capo della Protezione Civile preme anche difendere l'intero sistema di Protezione Civile che ha lavorato all'Aquila e che anche ieri sera durante il consiglio comunale qualcuno ha attaccato. Lo fa durante l'incontro con i volontari dell'Emilia Romagna e del Trentino a Sant'Angelo e lo ripete in ogni occasione.
 
''I fischi di ieri - dice infatti - dimostrano che la minoranza ha avuto il sopravvento sulla maggioranza silenziosa, che invece ha apprezzato e apprezza il nostro lavoro''. La verita' ''e' che qui si e' fatto un lavoro straordinario e incredibile e questo e' sotto gli occhi di tutti. Se poi si vuole contestare che lo si faccia pure, e' la democrazia. Io constato che la maggioranza silenziosa degli aquilani in questi dieci mesi non ha mai fischiato e non fischia neanche oggi''.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni